La nostalgia di una capanna con il tetto di paglia è semplicemente una nostalgia… | Diocesi di Trivento

Riflessioni

La nostalgia di una capanna con il tetto di paglia è semplicemente una nostalgia…

La nostalgia di una capanna con il tetto di paglia è semplicemente una nostalgia…La rima completatela voi.

Gli innamorati si accontentano di due cuori e una capanna. Quando noi cristiani parliamo di famiglia parliamo di piccola chiesa. Altri, più moderni di noi e di spirito laicista dotati, fanno riferimento ad una semplice opportunità di convivenza e auspicano un ritorno alla libera unione, quella che può fare benissimo a meno di ogni vincolo giuridico e di interferenza sociale. La famiglia nata dal matrimonio non è, né più e né meno per loro, che un residuo medioevale ingombrante e superato: meglio togliere ogni orpello legislativo e canonistico. E come se dicessero in altre parole: abbattiamo le case in pietra e ripariamoci nelle capanne di paglia. C’è più aria, più libertà e più… confusione!

Un poeta cinese canta "Nel letto con l'acqua trapelata dal tetto/ non si trova un posto asciutto, / la pioggia fitta e sottile cade ininterrotta./ Da quando scoppiò la rivolta, / di sonno io sono carente, bagnato fradicio, / come potrò sopportare una notte così lunga?...".

Facciamo una riflessione semplice semplice.

Sulle nostre case ormai da secoli viene costruito un bel tetto solido e impermeabile, ovviamente perché non vi piova dentro. Ma non è stato sempre così: una volta il tetto era semplicemente di paglia. Lo stesso problema vale anche per le nostre chiese: quando vengono progettate si pensa di completarle col tetto. Un buon tetto di legno è necessario, a questo scopo, perché non vi piova dentro e non vengano rovinati gli affreschi all’interno. Ma alcuni osano pensare in grande e intendono costruire al posto del tetto una cupola, anche se questa non solo non è strettamente necessaria, ma è molto più difficile e molto più costosa da realizzare. Eppure quante nostre chiese mettono in mostra una cupola suggestiva e non un semplice tetto? Perché la cupola è bella, è funzionale, è attraente nella sua splendida maestosità, si staglia sui profili delle nostre colline e da lontano permette di riconoscere i nostri paesi. Essa cioè merita di essere voluta, pensata, realizzata e costruita a causa della sua intrinseca bellezza ed effettiva funzionalità.

Ecco allora la famiglia è ancora necessaria ed è utile, anche per uno stato laicista, ad essa vengono delegati innumerevoli compiti formativi ed assistenziali. In più ogni famiglia cristiana unita, fedele, feconda, solida e santa è esempio, modello e punto di riferimento di convivenza civile e di solidarietà profonda, a prescindere da tutti gli altri grandi valori e intensi contenuti spirituali.

Purtroppo si vorrebbe che chi la pensa in questo modo debba starsene buono buono e zitto zitto nel suo cantuccio, senza interferire minimamente sulle grandi scelte sociali. Pretenderebbero un comportamento analogo a quello che si legge nel libro di Pinocchio di Collodi a proposito del cane da guardia Melampo che si era accordato con le faine: se lui non avesse abbaiato le faine gli avrebbero dato una gallina in cambio.

L’asportazione forzata delle corde vocali è pur sempre un reato! I pastori della Chiesa, quando parlano di famiglia e di matrimonio, se dicono determinate cose lo fanno perché hanno il preciso mandato che quello che leggono nel Vangelo devono poterlo gridare sui tetti, come veri megafoni fedeli alla parola ispirata, per diffondere il messaggio e il volere di Dio, con tanto amore coinvolgente e con tutta la tenera fermezza possibile.

Don Mimì Fazioli

di don Mimì FazioliTrivento (CB), 23 giugno 2008

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia