VILLA SAN MICHELE, UNITA AL SUO VESCOVO, IN FESTA per il 50° della MADONNA PELLEGRINA: 8 dicembre 2011 | News

News

VILLA SAN MICHELE, UNITA AL SUO VESCOVO, IN FESTA per il 50° della MADONNA PELLEGRINA: 8 dicembre 2011

VILLA SAN MICHELE, UNITA AL SUO VESCOVO, IN FESTA per il 50° della MADONNA PELLEGRINA: 8 dicembre 2011VILLA SAN MICHELE, UNITA AL SUO VESCOVO, IN FESTA per il 50° della MADONNA PELLEGRINA: 8 dicembre 2011 La festa dell'Immacolata Concezione in Villa San Michele è sempre prepa-rata non soltanto da una splendida novena in canto, sullo schema dei Vespri, che è molto sentita e partecipata, ma anche dall'iniziativa, che ebbe inizio 50 anni fa ed entrò subito nella nostra storia, di far sostare la “Madonna Pellegrina” presso nove famiglie nei corrispettivi giorni del novenario.

Dopo la novena, che si celebra in chiesa, ci si sposta nella casa che accoglie la Madonna, ed ivi si celebra la S. Messa in un toccante clima di festa e di canti che culmina nella tipica nostra preghiera alla Madonna Pellegrina, che viene reci-tata da un membro della famiglia. A fine Messa, in parecchi rimangono ancora per continuare ad allietare la casa con canti e con la recita del Rosario.

Durante la giornata successiva la casa ospitante è sempre aperta ad accoglie-re i molti devoti che vanno alla spicciolata, e alle 14,30 accoglie, in gran numero, coloro che prendono parte alla recita del Rosario, e si anima di nuovo a sera ad accogliere la comunità parrocchiale per un breve momento di saluto finale, che precede il passaggio della Madonna Pellegrina ad altra casa.

Quest'anno la festa ha avuto un sapore tutto particolare: per la ricorrenza del 50° della iniziativa. Abbiamo infatti invitato a presiedere la serata del sabato 3 c. m don Antonio Di Lorenzo, che nel 1961 diede avvio all'iniziativa, e a presiedere la serata conclusiva della festa dell'Immacolata il nostro Vescovo, mons. Domenico Scotti, che: alle 18,30 ha sostato nella casa che ospitava la Madonna, per la recita del Rosario; ha partecipato poi alla fiaccolata di ritorno in chiesa; qui ha presieduto la solenne novena e successiva celebrazione eucaristica, nel pienone di partecipa-zione popolare.

Oltre che a don Antonio Di Lorenzo, i nostri più sentiti ringraziamenti vanno al nostro vescovo per aver trovato modo di allietarci con la sua presenza in una gior-nata per Lui già molto densa e significativa, a motivo del sesto anniversario della sua Ordinazione Episcopale. I nostri ringraziamenti al vescovo sono uniti alla promessa di accogliere pienamente la sua raccomandazione di conservare e rafforzare questa nobile consuetudine, che consideriamo ormai parte integrante nella nostra storia. Villa San Michele, 15 dicembre 2011

Ultime news

  • descrizione

    Trivento ricorda con ammirata venerazione il Vescovo mons. Epimenio Giannico

    Trivento, 20 ottobre 2017News
  • descrizione

    Sacramento della Cresima presso la parrocchia di Sant'Antonio Abate ad Agnone

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Recensione del Libro di Don Erminio Gallo

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Spopolati e senza più servizi. I 40 Comuni dimenticati

    18 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia