Visita ‘ad limina Apostolorum’ dei Vescovi della CEAM, Conferenza Episcopale dell’Abruzzo e del Molise | Diocesi di Trivento

News

Visita ‘ad limina Apostolorum’ dei Vescovi della CEAM, Conferenza Episcopale dell’Abruzzo e del Molise

Visita ‘ad limina Apostolorum’ dei Vescovi della CEAM, Conferenza Episcopale dell’Abruzzo e del Molise Lunedì 14 gennaio e giovedì 17 gennaio 2013 gli eccellentissimi Vescovi della Conferenza Episcopale abruzzese e molisana saranno ricevuti 2013 da Papa Benedetto XVI.

La visita è stata programmata nell'ambito della quinquennale visita “ad limina Apostolorum” di tutti i Vescovi italiani, che periodicamente presentano al Santo Padre una relazione sull'andamento delle Diocesi loro affidate.

Lunedì 14 gennaio 2013
sarà il turno delle Metropolie di Campobasso e Chieti rappresentate rispettivamente dagli arcivescovi S.E. Mons. Giancarlo Maria Bregantini e S.E. mons. Bruno Forte, insieme a mons. Cipollone di Lanciano.
Nella stessa giornata il Santo Padre riceverà il vescovo di Isernia mons. Salvatore Visco, il vescovo Termoli mons. Gianfranco De Luca e il vescovo di Trivento mons. Domenico Scotti.
Nel pomeriggio alle ore 16,00 momento di preghiera e visite ai dicasteri e agli uffici della Curia romana.

Martedì 15 gennaio 2013
Santa Messa all'altare della Tomba di San Pietro.
Il prossimo giovedì 17 gennaio toccherà invece a S. E. mons. Valentinetti insieme ai suoi “colleghi” di L'Aquila, Sulmona, Avezzano e Teramo

Mons Scotti ha effettuato nei giorni scorsi la “visita ad limina Apostolorum”: al papa e alle Congregazioni che guidano ed attuano il suo insegnamento ha presentato la nostra Chiesa come una comunità che, nel nome di Cristo, è molto vicina alla famiglia, fondamento della società, ai giovani, speranza del domani prossimo, ai sacerdoti, educatori liberi e generosi. Ha descritto la comunità triventina, pur con i limiti delle cose umane, fondata sull'esperienza di carità semplice e solidale tra gli uomini, cosa che è motivo di speranza per cose più alte. In altri termini il vescovo di Trivento ha presentato al papa le gioie e le sofferenze della nostra Chiesa locale, con tutta la ricchezza dell'esperienza di una tradizione antica di fede e con i preziosi germi di una nuova evangelizzazione.

Al centro della visita c'è il colloquio personale con il Successore di Pietro: un colloquio sincero e aperto, fatto più che con le parole con il cuore, come segno positivo della unità del Vescovo e della sua Diocesi col Vicario di Cristo, come Successore degli Apostoli. Il nostro Vescovo si è preparato con la Visita Pastorale che sta terminando in tutte le Parrocchie e nel corso della quale ha potuto costatare di persona che la nostra è una Chiesa vera, una Chiesa viva, con le sue gioie e con le sue sofferenze, che sente profondamente l'amore al Signore, l'amore e la gratitudine al papa che ci sta guidando con le sue encicliche e catechesi magistrali in questo provvidenziale anno della fede. I fedeli triventini, pur nei tanti disagi concreti della vita moderna, nutrono notevole speranza nella Provvidenza di Dio che non lascia mai solo nessun uomo: speranza che nasce dall'esperienza di essere una grande famiglia fondata sull'amore, speranza che ogni singola famiglia sia e continui a essere fondata sull'amore e sulla fedeltà, speranza che nasce dalla bellezza della visione cristiana della vita, che si concretizza nella fioritura di vocazioni maschili e femminili, nonostante un evidente smarrimento giovanile.

Il Vescovo Scotti ha chiesto anche il conforto e la preghiera del papa riguardo alle preoccupazioni, pastorali e sociali, che affliggono il suo cuore di pastore: la difficoltà educativa di far passare il messaggio cristiano della Chiesa e a volte anche il messaggio umano; alcuni si dichiarano cristiani, ma vogliono essere liberi dal messaggio della Chiesa; altri apprezzano il bene comune, ma poi desiderano e lottano soprattutto per quello privato e ciò anche con una certa violenza; grande fonte di preoccupazione è poi lo spopolamento e la mancanza di lavoro. Ufficio comunicazioni socialiTrivento, 14 gennaio 2013

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Mons. Claudio Palumbo è il nuovo responsabile in seno alla CEAM delle Comunicazioni Sociali e Cultura e del settore del Laicato

    Chieti, 5 ottobre 2017News
  • descrizione

    Giornata Sacerdotale della Regione Ecclesiastica Abruzzo - Molise

    Santuario di San Gabriele dell'Addolorata, 21 settembre 2017News
  • descrizione

    Discorso introduttivo del Santo Padre all’apertura dei lavori della 69ma Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana (C.E.I.)

    Roma, 18 maggio 2016La voce del Papa
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia