2 febbraio: Giornata delle Persone Consacrate. Il mio primo pensiero mattutino | News

News

2 febbraio: Giornata delle Persone Consacrate. Il mio primo pensiero mattutino

2 febbraio: Giornata delle Persone Consacrate. Il mio primo pensiero mattutino2 febbraio: Giornata delle Persone Consacrate Per Te, Signore mio, il mio timido sì, ad ogni alba che spunta: io ti voglio fianco a fianco, in ogni momento di questa giornata.

Con Te, Signore mio, io mi sento rinascere e mi rafforzo: Tu dentro di me, ed io tutto sarò con Te e per Te, che sei unica luce per me.

Io ti amo e rinnovo questo mio sentimento, come se fosse per la prima volta, con lo stesso palpito del cuore e con la stessa passione della prima volta.

Io Ti amo per come mi sai comprendere e mi sopporti, Ti amo per la tutta la pazienza che mi dimostri, anche quando vorrei chiudere col mondo e starmene solo con me stesso.

A te io apro continuamente il mio cuore e Tu ben sai che nulla ti potrei nascondere.

Anche se, oggi, alcune cose o qualcuno mi potranno distrarre, se i fatti incresciosi della vita mi potranno frenare, se la monotonia del lavoro quotidiano o la fatica del farsi comprendere mi indicheranno altre strade, è sempre a Te che farò riferimento.

Sì, io amo Te, perché immenso è stato ed è il tuo amore per me. Tu sei la cosa più bella che mi sia capitata. Ti vorrei amare, per come e per quanto Tu mi ami, e nel tuo amore ritrovo forza e volontà perché Tu mi sei vicino, mi incoraggi, mi dai lo sprint necessario a non arrendermi mai.

Gli anni passano inesorabilmente, ma il mio si a Te resta immutato, solare e pieno di amore: ogni mattina te lo voglio rinnovare, dicendoti un bel sì che vuol essere per sempre.

Si ancora una volta, stamani, a Te, Signore, per sempre. Don MimìTrivento, 31 gennaio 2013

Ultime news

  • descrizione

    Nel Santuario di San Gabriele l’incontro annuale dei sacerdoti di Abruzzo e Molise

    Isola del Gran Sasso d'Italia, 16 ottobre 2017News
  • descrizione

    Le Comunità Neocatecumenali salutano il nuovo Vescovo Claudio

    Trivento, 13 ottobre 2017News
  • descrizione

    Frosolone: Don Luigi Ciotti ricorda Rita Atria in un incontro che fa memoria delle stragi di Capaci e via D'Amelio

    Frosolone, 11 ottobre 2017News
  • descrizione

    Una chiacchierata tra Alda Belletti e Don Costantino Carnevale

    Capracotta, 10 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia