Adorazione dei Pastori | Diocesi di Trivento

Riflessioni

Adorazione dei Pastori

Adorazione dei PastoriNella notte buia
ci accostiamo alla stalla-fienile.
Davanti a noi è un mondo di povera gente,
vibrante di devozione, generosità e tenerezza.
La Santa Famiglia ha trovato riposo su un mucchio di paglia:
Gesù Bambino, raggiante di luce, giace nella ruvida cesta;
Maria, la Vergine Madre, sollevato il velo,
lo offre agli sguardi adoranti;
Giuseppe lo contempla estasiato,
mentre siede appoggiato al grosso bastone e proteso in avanti.

Dal cielo di fuoco
emergono sembianze di angeli
e piovono intensi bagliori,
che accendono e trasfigurano
le persone, gli animali, i doni, la rozza capanna.
Mistica visione: il divino sublima l’umano.
Sono venuto a gettare fuoco sulla terra” (Lc 12, 49).


Jacopo Tintoretto, Adorazione dei Pastori
Jacopo Tintoretto, Adorazione dei Pastori.
Venezia, Scuola Grande di San Rocco
don Angelo SceppacercaTrivento (CB), 24 dicembre 2009

Ultime news

  • descrizione

    Recensione dell'ultimo libro di Don Erminio Gallo

    Agnone, 9 ottobre 2018News
  • descrizione

    Inizio del corso per fidanzati

    Santuario di Canneto, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Partita la Scuola di Teologia "San Casto" ad Agnone

    Agnone, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Il saluto di mons. Santucci a Papa Giovanni Paolo II

    Agnone, 8 ottobre 2018Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia