I Commenti al Vangelo | Diocesi di Trivento

Archivio dei Commenti al Vangelo

I Commenti al Vangelo del 2021

  • 25 aprile 2021

    25 aprile - Quarta domenica di Pasqua

    25 aprile - Quarta domenica di Pasqua

    Dopo la guarigione del cieco dalla nascita, che ha provocato la dura opposizione dei farisei, Gesù parla di se stesso come del "buon pastore". Ai farisei ciechi, che pretendevano di essere le guide del popolo, Gesù mostra la loro cecità e propone se stesso come il vero pastore che conduce verso la libertà i suoi fratelli.

  • 18 aprile 2021

    18 aprile - Terza domenica di Pasqua

    18 aprile - Terza domenica di Pasqua

    Dopo la manifestazione di Gesù Risorto a singole persone, il Vangelo di questa domenica mostra la sua presenza nella vita della comunità dei discepoli. Dopo che gli amici del Signore si sono raccontanti gli incontri con Lui; ora Egli si manifesta alla comunità riunita: "Egli stette in mezzo a loro" e la comunità riceve il dono della pace che coincide con la presenza del Signore in mezzo a noi e la nostra comunione con Lui.

  • 11 aprile 2021

    11 aprile - Domenica della Divina Misericordia

    11 aprile - Domenica della Divina Misericordia

    L'incontro di Gesù risorto con Tommaso, il discepolo restio a credere nella risurrezione, sintetizza emblematicamente la complementarietà di vedere e credere. "Poiché mi hai veduto, tu hai creduto" (Gv 20, 29). Tommaso e gli altri testimoni oculari vedono e credono.

  • 4 aprile 2021

    4 aprile - Domenica di Pasqua

    4 aprile - Domenica di Pasqua

    Tutto il cammino della passione conteneva il germe dell'annuncio di risurrezione e di gloria: segni della sua regalità e della sua vittoria, anche se si parlava della sua morte. Ora, in quest'alba che avanza, la vita non può più essere come prima, perché Gesù è vivo!

  • 1 aprile 2021

    1 aprile - Giovedì Santo (Messa nella cena del Signore)

    1 aprile - Giovedì Santo (Messa nella cena del Signore)

    È con questa Messa che inizia il Triduo pasquale perché si fa memoria dell'ultima Cena in cui il Signore Gesù, nella notte in cui veniva tradito, amando sino alla fine i suoi che erano nel mondo, offrì a Dio Padre il suo Corpo e Sangue sotto le specie del pane e del vino e li diede agli Apostoli in nutrimento e comandò loro e ai loro successori nel sacerdozio di continuarne l'offerta.

  • 28 marzo 2021

    28 marzo - Domenica delle Palme

    28 marzo - Domenica delle Palme

    È il canto del Servo del Signore, profezia di Gesù e del suo compito mai separato dalla sofferenza e, allo stesso tempo, dalla fede certa nel Padre. E' l'eletto al servizio della parola di Dio e, come fu per il profeta Geremia, riceve in cambio maltrattamenti e angosce. Una esistenza di dolore che mai, però, ha potuto prosciugare il mare di fiducia nel Signore.

  • 21 marzo 2021

    Domenica 21 marzo - Quinta di Quaresima

    Domenica 21 marzo - Quinta  di Quaresima

    A Gerusalemme per la pasqua non c'erano solo giudei e farisei, ma anche un gruppo di greci, non circoncisi, simpatizzanti dell'ebraismo. Pii pagani che vogliono vedere Gesù e che si servono della mediazione di Filippo. Gesù, informato, esclama: è venuta l'ora che sia glorificato il figlio dell'uomo. L'ora di Gesù è la sua glorificazione attraverso la passione, la morte e la risurrezione.

  • 19 marzo 2021

    19 marzo - San Giuseppe

    19 marzo - San Giuseppe

    San Giuseppe era "giusto", cioè santo. La sua "giustizia" è intimamente legata alla sua docilità radicale al progetto di Dio. Proprio così egli divenne il "custode generoso" del Figlio dell'Altissimo. Giuseppe ha obbedito subito alla volontà di Dio: "Fece come gli aveva ordinato l'Angelo". Una obbedienza sostenuta da una profondissima fede.

  • 14 marzo 2021

    Domenica 14 marzo - Quarta di Quaresima

    Domenica 14 marzo - Quarta  di Quaresima

    Nicodemo, un anziano giunto alla sera della vita, va da Gesù di notte. E Gesù vuole farlo venire alla luce perché comprenda che ci s'innalza (sulla croce) per nascere, non per morire. Si tratta della seconda nascita, una qualità di vita che vince l'angoscia della morte. Nicodemo, ricercatore della legge, non ha trovato come rinascere. E Gesù gli spiega come.

  • 7 marzo 2021

    Domenica 7 marzo - Terza di Quaresima

    Domenica 7 marzo - Terza  di Quaresima

    Se non bastano i miracoli per credere in Gesù, quali altri segni deve dare? Sullo sfondo della scena del Vangelo di oggi già s'intravvede la Risurrezione dai morti, il segno dei segni. Quando non bastano gli agnelli, la vittima la provvede Dio stesso: è Gesù, il Figlio amato, vittima, sacerdote e altare. E il suo corpo è il tempio nuovo, la vera casa del Padre.

  • 28 febbraio 2021

    Domenica 28 febbraio - Seconda di Quaresima

    Domenica 28 febbraio - Seconda  di Quaresima

    Nella trasfigurazione le vesti di Gesù divennero così bianche che "più bianco non si può". Uno sfolgorio di luce. La festa della trasfigurazione, che noi cattolici celebriamo il 6 agosto, nella Chiesa orientale è grandissima, almeno quanto la Pasqua perché indica il destino pasquale, trasfigurato, dei cristiani.

  • 21 febbraio 2021

    Domenica 21 febbraio - Prima di Quaresima

    Domenica 21 febbraio - Prima di Quaresima

    Due soli periodi, appena quattro versetti del Vangelo di Marco, per contenere la tentazione e l'inizio del ministero di Gesù, che è anche il riepilogo della sua predicazione. Allora questo pezzo di Vangelo merita molta attenzione; non a caso la liturgia lo colloca nella prima Domenica del tempo di Quaresima.

  • 17 febbraio 2021

    17 febbraio - Mercoledì delle ceneri

    17 febbraio - Mercoledì delle ceneri

    "Quando fai l'elemosina... quando pregate... quando digiunate...". L'inizio della Quaresima ci ricorda i tre pilastri della religione: l'elemosina, la preghiera e il digiuno. Sono i pilastri della religione perché definiscono il nostro rapporto con gli altri, con Dio e con le cose.

  • 14 febbraio 2021

    Domenica 14 febbraio

    Domenica 14 febbraio

    Una fede forte, convinta, quella del lebbroso che chiede la guarigione. Più potente ancora la determinazione di Gesù: "E subito la lebbra scomparve". In risposta alla quasi-provocazione del lebbroso ("se vuoi puoi purificarmi"), il Signore si mostra ben capace di compiere ciò che vuole, anzi non solo interviene sulla malattia (la lebbra), ma anche la sua dimensione spirituale (lo stato di "impurità").

  • 7 febbraio 2021

    Domenica 7 febbraio

    Domenica 7 febbraio

    Gesù compie molte guarigioni di malattie. In Marco la prima è il risanamento della suocera di Pietro colpita dalla febbre. Un segno compiuto in un focolare domestico, nell'intimità della famiglia: il contatto con Gesù porta la guarigione e la salute, preannuncio della Risurrezione.

  • 31 gennaio 2021

    Domenica 31 gennaio

    Domenica 31 gennaio

    Il duro rimprovero di Gesù non è verso l'uomo, ma si rovescia contro lo spirito immondo che lo possiede e che digrigna contro il Nazareno, il santo di Dio. Per questo Gesù non rimprovera l'uomo, ma lo spirito corrotto che lo abita. Il male è il grande problema ed è difficile distinguerlo dall'uomo, separare il peccato dal peccatore.

  • 24 gennaio 2021

    Domenica 24 gennaio

    Domenica 24 gennaio

    Gesù parla del mistero del tempo. E dice che esso è completo. A differenza delle grandi sapienze del mondo e della filosofia per le quali il tempo è il terribile e indistinto mantello che avvolge ogni cosa, nella rivelazione e nella fede cristiana il tempo obbedisce alla sapienza di Dio che è provvidenza e misericordia.

  • 17 gennaio 2021

    Domenica 17 gennaio

    Domenica 17 gennaio

    Da quel giorno la Chiesa non ha fatto altro: mostrare l'Agnello di Dio, seguirlo e rimanere con lui, vedere i suoi gesti e toccare la sua persona. Questo è il contenuto dell'evangelizzazione, il significato dell'annuncio del Vangelo. A testimoniarlo, nel corso di due millenni, la storia di santi, martiri e missionari, senza alcun confine di età, sesso, condizione sociale, tempo o luogo.

  • 10 gennaio 2021

    10 gennaio - Battesimo del Signore

    10 gennaio - Battesimo del Signore

    È la festa del Battesimo di Gesù, inizio della sua vita pubblica, inaugurazione della sua missione salvifica. Il primo gesto pubblico di Gesù è quello di mescolarsi ai peccatori che vanno a farsi battezzare da Giovanni Battista al fiume Giordano.

  • 6 gennaio 2021

    6 gennaio - Epifania del Signore

    6 gennaio - Epifania del Signore

    I re magi rappresentano l'universalità della salvezza perché vengono da terre pagane. Anche noi non veniamo dal giudaismo ed entriamo a far parte del dono fatto da Dio a Israele e a tutti i popoli. Nei magi si vede il cammino di fede per accostarsi al Cristo.

  • 3 gennaio 2021

    Domenica 3 gennaio - Seconda dopo Natale

    Domenica 3 gennaio - Seconda dopo Natale

    Una pagina poetica e sublime, un inno fondamentale per tutta la teologia cristiana. È la più acuta interpretazione di chi è Gesù: il Verbo in Dio, eternamente preesistente nell'intimità della vita divina con il Padre.

  • 1 gennaio 2021

    1 gennaio - Maria SS.ma Madre di Dio

    1 gennaio - Maria SS.ma Madre di Dio

    Inizia l'anno e, per grazia, siamo subito raggiunti da un augurio e da una benedizione: "Ti benedica il Signore e ti protegga. [...] Il Signore rivolga su di te il suo volto e ti conceda pace". Sì, il Signore ci conceda la pace per intercessione di Maria che oggi celebriamo come Madre di Dio.

Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia