I Commenti al Vangelo | Diocesi di Trivento

Archivio dei Commenti al Vangelo

I Commenti al Vangelo del 2018

  • 4 febbraio 2018

    Domenica 4 febbraio

    Domenica 4 febbraio

    In riva al mare, dentro una sinagoga, in una casa: ogni posto è buono per incontrare Gesù e sentirne la chiamata. E ogni momento può essere l’ora giusta. In questo vangelo è il sabato che inizia nella sinagoga e termina a casa di Simone e Andrea. Ogni luogo è adatto per l'incontro con Dio.

  • 28 gennaio 2018

    Domenica 28 gennaio

    Domenica 28 gennaio

    Il duro rimprovero di Gesù non è verso l’uomo, ma si rovescia contro lo spirito immondo che lo possiede e che digrigna contro il Nazareno, il santo di Dio. Per questo Gesù non rimprovera l’uomo, ma lo spirito corrotto che lo abita.

  • 21 gennaio 2018

    Domenica 21 gennaio

    Domenica 21 gennaio

    È iI primo sommario che si incontra nel vangelo di Marco: la predicazione di Gesù “dopo che Giovanni fu arrestato”; una prefigurazione del destino di Gesù. Il Signore si reca fin da subito in Galilea, la regione che sarà anche il luogo d’incontro con il Cristo risorto

  • 14 gennaio 2018

    Domenica 14 gennaio

    Domenica 14 gennaio

    Giovanni fissa lo sguardo su Gesù e lo svela Agnello di Dio. “Ecco l’agnello di Dio”: tre parole sostanziose che svelano il segreto di Gesù preannunciato nella prima Pasqua in Egitto e nel Servo innocente sacrificato. Da quel giorno, in riva al Giordano, la Chiesa non ha fatto altro che indicare e mostrare l'Agnello di Dio, seguirlo e rimanere con lui. Questa è l'evangelizzazione, questo il significato dell'annuncio.

  • 7 gennaio 2018

    Domenica 7 gennaio - Battesimo del Signore

    Domenica 7 gennaio - Battesimo del Signore

    In questo "inizio del Vangelo" sta anche Giovanni Battista che raccoglie e sigilla nella sua persona tutta la rivelazione e la profezia che precede Gesù. Senza Gesù le Scritture non sarebbero svelate. Senza la profezia di Israele Gesù non sarebbe annunziato e dato. Giovanni raccoglie il tesoro della profezia e, indicandolo, si china dinanzi a Gesù che battezzerà in Spirito Santo

  • 6 gennaio 2018

    6 gennaio - Epifania

    6 gennaio - Epifania

    Una lunga lista di nomi apre il Nuovo Testamento; è la genealogia di Gesù. Chi porta la buona notizia non cade dal cielo come un semi-dio della mitologia greca. È figlio di una lunga storia di un popolo e quei nomi sono la somma delle generazioni. La nascita di Gesù è raccontata attraverso gli occhi di Giuseppe che riconosce la presenza del Dio-con-noi nei fatti inattesi che toccano Maria, sua sposa

  • 1 gennaio 2018

    1 gennaio - Maria SS.ma Madre di Dio

    Una foto di Papa Francesco in piazza San Pietro

    Dopo che sul Figlio, oggi sguardo e cuore sono su Maria, Madre di Gesù Dio. È di ogni nascita il protagonismo del figlio e della madre; ancor più in questa nascita unica e straordinaria: una vergine partorisce il Figlio di Dio e ne diviene Madre.

Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia