Siamo alla fine, ce la sorbiremo fino all’ultima goccia… e poi decollerà una nuova società? | Diocesi di Trivento

Riflessioni

Siamo alla fine, ce la sorbiremo fino all’ultima goccia… e poi decollerà una nuova società?

Siamo alla fine, ce la sorbiremo fino all’ultima goccia… e poi decollerà una nuova società? “Perché il ruscello inaridì? Vi misi una diga di traverso, ecco perché il ruscello inaridì. Perché si spezzò la corda dell’arpa? Forzai una nota al di là delle sue possibilità, ecco perché la corda dell’arpa si spezzò”. (Tagore)
E così ci stiamo sorbendo quest’altra campagna elettorale fino all’ultima goccia, con tutte le sue promesse, i suoi raggiri, i tanti progetti … per poi finire, Dio non voglia, con le solite delusioni.

I discorsi e i proclami che ascoltiamo in queste ore ben si adattano a questa nostra società che è vittima della preoccupazione di svilupparsi fuori: dobbiamo essere sempre più belli, più ricchi, più acclamati, più degli altri.

È un'illusione che avvelena la vita di milioni di persone, e anche quella degli intrepidi candidati.
La vera forza, invece, è quella che abbiamo dentro. Sì, la nostra forza, la forza di ogni persona è in ciò chel’uomo ha dentro.
Se amiamo veramente i nostri giovani dobbiamo insegnare loro, testimoniandolo con la il nostro esempio di vita, dov'è la loro vera forza.
A che serve illuderli e invitarli a farsi belli, grandi, grossi, laureati, quando poi non hanno la forza di vivere, di reggere e di sostenere la loro vita? La forza di ogni giovane è la grande capacità si resistere al sacrificio, al dolore, allo schiaffodel rifiuto e dell'abbandono.

La forza di un uomo maturo è di sapersi inchinarsi e chiedere perdono quando ha sbagliato, ma non quella di inchinarsi a nessuno, di non cedere a nessun compromesso, a non giocarsi il valore della propria dignità e integrità, svendendosi facilmente sul tavolo delle raccomandazioni.

Quante persone si ritengono "forti" solo perché sanno imitare il camaleonte che si adatta ad ogni ambiente circostante, e così cambiano parere a seconda del vento favorevole o contrario della pubblica opinione e dei poteri emergenti, purché per loro ne venga sempre fuori un bene personale.
Il momento della campagna elettorale è uno di quei momenti difficili che dobbiamo affrontare nella vita, a fronte alta, con ferma coerenza alle proprie convinzioni, evitando i tranelli e i trabocchetti delle facili lusinghe.

Quando una persona difende la propria dignità ed ha un buon fondo di spiritualità molte cose cambiano. Quando si è consapevoli di ciò in cui si crede, si è sicuri del proprio percorso e della propria scelta tutto cambia e il nostro cuore si riempie di gioia e felicità anche se magari attorno a noi e nella nostra vita accadono cose che possono essere poco piacevoli.
Esserne coerenti e consapevoli delle proprie idee è una grande cosa perché sai che, anche se ti senti solo ed isolato, la tua coscienza, l'anima tua si riempie di pace.

Sotto le pieghe di un'arida campagna elettorale, oltre le parole di fantasie dissonanti e senza limiti, nonostante i giusti desideri dei poveri, lacerati da spinte contrapposte fino a frantumarsi in promesse evanescenti, mi auguro di conservare ancora quei lucidi frammenti di verde speranza e che, dalle rare isole di parole veraci, emerga finalmente una persona nuova, dalle qualità carismatiche, capace e tenace, che migliori e trasformi questa nostra piccola e bella realtà molisana.don Mimì FazioliTrivento (CB), 11 ottobre 2011

Ultime news

  • descrizione

    Addio a Don Carmelo Sciullo, partigiano e medaglia d'argento per l'alluvione del '54

    Capracotta, 19 aprile 2018News
  • descrizione

    Corso Ministri Straordinari dell'Eucaristia: primo Seminario a Trivento

    Trivento, 16 aprile 2018News
  • descrizione

    Giornata dei giovani della Diocesi a Subiaco

    Subiaco, 6 aprile 2018News
  • descrizione

    La gita del Vescovo con i giovani della Diocesi a Subiaco

    Subiaco, 4 aprile 2018Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia