Ci stiamo avviando velocemente verso la conclusione del mese di maggio | Diocesi di Trivento

Riflessioni

Ci stiamo avviando velocemente verso la conclusione del mese di maggio

Ci stiamo avviando velocemente verso la conclusione del mese di maggio Dopo le varie meditazioni, le piccole riflessioni personali, le devote preghiere e i saggi propositi che ci hanno tenuto e ancora ci tengono impegnati nella salutare ora di spiritualità mariana, cerchiamo di raccoglierne quei semi che possano continuare a produrre frutti abbondanti, anche nei periodi successivi.

Come prima cosa sarà mia cura di non chiudere mai il mio cuore alla speranza, ma vorrò essere attento a rifuggire dai pregiudizi scontati. Gandhi raccomandava: “Se pensi che tutto il mondo è sbagliato, ricordati che esso contiene e comprende anche te”, un po’ come ammoniva il diacono e teologo Evagrio Pontico quando scriveva che i vizi personali ci impediscono di vedere le altrui virtù, mentre le nostre virtù sono vere se ci permettono di soprassedere sui vizi degli altri. Attenzione, perciò, al neo-fariseismo perché Dio, con la sua misericordia, entra più facilmente in un'anima devastata dai sensi che in un'anima barricata dietro le proprie virtù.

Qualcosa del genere diceva, ma con tanto umorismo, anche lo scrittore, per bambini e non, Gianni Rodari: il carnevale sarebbe più divertente se la gente, invece di mettersi la maschera, se la togliesse! Aggiungerei: una volta per sempre!

Al penitente che mi ripete come un ritornello: “perdonami, padre, anche se io non faccio nessun peccato, infatti: non rubo, non uccido, non bestemmio...”, cerco di far capire che il primo compito del cristiano nella vita è fare luce dentro se stesso, attenendosi alle parole del Vangelo. E allora crescerebbe la retta coscienza che il peccato non consiste solo nel non fare il male, ma soprattutto io mi rimprovererei un po’ più spesso di non fare abbastanza il bene: questa è la vera sensibilità cristiana, difficile ma non impossibile da raggiungere!

Un altro punto fermo è il rapporto giusto da tenere con i beni materiali e le cosiddette ricchezze. Se la vita è una grande continua sorpresa, sono convinto che anche la morte, per me seguace di Cristo, sarà una sorpresa ancora più grande! Giustamente il poeta e mistico tedesco Silesio raccomandava “la ricchezza deve essere in te; ciò che non hai in te, fosse anche il mondo intero, ti è solo di peso”. Infatti costato quotidianamente che l’eccessivo pensiero dei beni terreni impedisce e paralizza lo sviluppo della mia vita spirituale e non fa altro che ostacolare l’intervento di Dio nei miei riguardi, allorquando pretendo che esso sia a sostegno e conservazione delle sostanze materiali e non piuttosto atto a sviluppare le mie poche e povere qualità spirituali.

E che dire, poi, della riflessione dello scrittore francese La Rochefoucauld: spesso ci vergogneremmo delle nostre più belle azioni, se il mondo vedesse i motivi che ci spingono a compierle?

Continuo così con queste mie conturbanti o rassicuranti, misurate o esagerate, autentiche o ritoccate, quasi mai in gran forma e qualche volta anche un po' troppo scontate riflessioni, che sono sempre frammenti di pensieri, piccole pagine sparse rigorosamente al vento, illudendomi magari che siano esse sfiorate dal vento stesso... dello Spirito.

A parte tutto, resti sempre con noi lo Spirito Santo e Lui sappia trasformarci, salvarci, riconciliarci, unirci, consacrarci! Per insegnarci ad essere totalmente di Cristo, totalmente suoi, totalmente di Dio! Questo lo chiediamo anche per l'intercessione e sotto la guida e la protezione della Beata Vergine Maria, la sua Sposa Immacolata, la Madre di Gesù e Madre nostra, la vera Regina della Pace!

E comunque spero che queste righe possano assicurare al distratto lettore un seppur breve brivido caldo nei suoi freddi, anonimi e noiosi percorsi da internauta. don Mimì FazioliTrivento (CB), 28 maggio 2013

Ultime news

  • descrizione

    Altre immagini da Lourdes: il pellegrinaggio della Diocesi continua

    Lourdes, 22 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Da Lourdes: altre foto del pellegrinaggio della Diocesi

    Lourdes, 21 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Da Lourdes, le prime foto del pellegrinaggio della Diocesi

    Lourdes, 20 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    La Diocesi di Trivento in pellegrinaggio a Lourdes

    Trivento, 16 luglio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia