Regione-Diocesi del Molise, sottoscritto protocollo per conservazione e valorizzazione edifici di culto | Diocesi di Trivento

News

Regione-Diocesi del Molise, sottoscritto protocollo per conservazione e valorizzazione edifici di culto

Una foto dei vescovi molisani con il presidente della Regione Molise

È stata firmata il 9 gennaio 2018 presso la sede della presidenza della Regione Molise in Palazzo Vitale, a Campobasso, il protocollo d’intesa tra i vescovi del Molise e l’Amministrazione regionale guidata da Paolo Frattura relativo “IV Annualità” per fondi destinati al recupero di edifici di culto.

In una nota, i vescovi GianCarlo Bregantini (Campobasso-Boiano), Gianfranco De Luca (Termoli-Larino), Camillo Cibotti (Isernia-Venafro) e Claudio Palumbo (Trivento) spiegano che “con questo strumento economico, l’Amministrazione regionale assegna alle nostre chiese, particolarmente bisognose, un contributo significativo per il loro restauro e ricupero, che si innesta nell’ambito del ricupero dei nostri borghi”.

Si tratta di un’iniziativa avviata nel 2012 dall’allora governatore Michele Iorio e proseguita dall’attuale presidente Frattura. “Ogni diocesi - proseguono i vescovi - ha presentato un piano di ricupero delle proprie chiese più compromesse, tenendo come criterio il fatto che ogni comunità parrocchiale deve avere almeno una chiesa restaurata, all’interno del proprio borgo”.

Si tratta di “tutte chiese ferite dal sisma o da altre calamità naturali”, precisano i vescovi, aggiungendo che “il contributo della Regione Molise si unisce a quello delle diocesi, con i fondi derivanti dall’otto per mille, destinati dalla Cei ai beni culturali”.

“Con questi fondi coordinati e ben unificati - assicurano i presuli - si potrà rispondere, almeno parzialmente, al disagio di alcune comunità più fragili.

Restano però, purtroppo, ancora altre chiese o opere diocesane che necessitano di interventi diretti”. Per i vescovi, “questa contribuzione non è una beneficenza alle diocesi né alle parrocchie ma è un dovere cogente della pubblica amministrazione, per rendere più belli e attrattivi i propri ‘borghi’”, “un atto di giustizia e non di carità, pur vissuto da parte nostra in una chiara riconoscenza”.

Quotidiano del MoliseCampobasso, 13 gennaio 2018

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Saluto del Vescovo Claudio al mondo della scuola in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico

    Trivento, 13 settembre 2018Vescovo
  • descrizione

    CASTELGUIDONE - Monsignor Montenegro: «Dire di no ai profughi è un atto di ateismo»

    Castelguidone, 1 settembre 2018News
  • descrizione

    Armonie al femminile: un incontro organizzato dall'ufficio per il Progetto Culturale

    Agnone, 7 agosto 2018News
  • descrizione

    Comunicato dei vescovi del Molise, in occasione del Gay Pride

    Trivento, 20 luglio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia