Preghiera per la fine della siccità | Diocesi di Trivento

News

Preghiera per la fine della siccità

Preghiera per la fine della siccità

Oggi, domenica 3 luglio, i quattro Vescovi della Diocesi molisane hanno stabilito che in tutte le chiese del Molise si preghi per la fine della siccità.

Con questo invito accorato si evince come i pastori delle chiese del Molise sono vicini a tutti gli agricoltori in questo tempo di grande siccità che ha colpito i raccolti, mettendo in ginocchio un settore portante dell'economia regionale

Questa preghiera corale è un chiaro segno e una forte testimonianza della convinta vicinanza e fraterna solidarietà della Madre Chiesa a tutti gli operatori e alle loro famiglie.

I nostri Vescovi hanno definito questa preghiera corale come: un segno di affidamento a Dio, nella luce della fede, per manifestare e condividere con fiducia un bisogno con l'Eterno Padre e per aprirsi alla speranza e alla sua intercessione affinché possa presto arrivare una pioggia ristoratrice nei campi donando serenità e fiducia a tutti coloro che sono impegnati nella fatica quotidiana.

È proprio vero, ora, quello che scrive Thomas Fuller: Non conosciamo mai il valore dell'acqua finché il pozzo non si prosciuga, e quanto afferma Albert Szent-Gyorgyi: L'acqua è la materia della vita. È matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua.
San Paolo VI Papa, durante L'Angelus del 04/07/1976
"Dio, nostro Padre, Signore del cielo e della terra (Mat. 11, 25),
tu sei per noi esistenza, energia e vita (At. 17, 28).
Tu hai creato l'uomo a tua immagine (Gen. 1. 27-28)
perché con il suo lavoro faccia fruttificare
le ricchezze della terra
collaborando così alla tua creazione.
Siamo consapevoli della nostra miseria e debolezza:
nulla possiamo senza di te (Cfr. Gv. 15).
Tu, Padre buono, che su tutti fai brillare il tuo sole (Mat. 5, 45)
e cadere la pioggia,
abbi compassione di quanti soffrono duramente
per la siccità che ci ha colpito in questi giorni.
Ascolta con bontà le preghiere a te rivolte
fiduciosamente dalla tua Chiesa (Luc. 4, 25),
come esaudisti le suppliche del profeta Elia (1 Re 17, 1),
che intercedeva in favore del tuo popolo (Giac. 5, 17-18).
Fa' scendere dal cielo sopra la terra arida
la pioggia sospirata,
perché rinascano i frutti (Ibid. 5, 18)
e siano salvi uomini e animali (Sal. 35, 7).
Che la pioggia sia per noi il segno
della tua grazia e benedizione:
così, riconfortati dalla tua misericordia (Cfr. Is. 55, 10-11),
ti renderemo grazie per ogni dono della terra e del cielo,
con cui il tuo Spirito soddisfa la nostra sete (Gv. 7, 38-39).
Per Gesù Cristo, tuo Figlio, che ci ha rivelato il tuo amore,
sorgente d'acqua viva zampillante per la vita eterna (Ibid. 4, 14).
Amen".

Ufficio comunicazioni socialiTrivento, 3 luglio 2022

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Avviso Sacro per Processioni e Feste patronali - Anno pastorale 2021

    Diocesi di Trivento, 9 maggio 2021News
  • descrizione

    Avviso urgente del vescovo in merito all'andamento epidemiologico in Diocesi

    Trivento, 21 ottobre 2020News
  • descrizione

    Nuove indicazioni per le Attività Pastorali in Diocesi valide fino al 3 aprile 2020

    Trivento, 9 marzo 2020News
  • descrizione

    Nuovi percorsi educativi con la Caritas

    Diocesi di Trivento, 17 settembre 2022News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia