Venticinquesimo di sacerdozio di Mons. Angelo Sceppacerca | Diocesi di Trivento

News

Venticinquesimo di sacerdozio di Mons. Angelo Sceppacerca

Venticinquesimo di sacerdozio di Mons. Angelo SceppacercaVenticinquesimo di sacerdozio di mons. Sceppacerca Il giorno 9 luglio, alle ore 18.30, in Cattedrale ci sarà la Concelebrazione con il nostro Vescovo S. Ecc. Rev.ma Mons. Domenico Angelo Scotti per ricordare con gioia e celebrare con fede il venticinquesimo di sacerdozio di mons. ANGELO SCEPPACERCA, sacerdote di questa parrocchia e attualmente a servizio della CEI come Segretario Nazionale POM.

La celebrazione di domenica sarà preceduta e valorizzata da un triduo vocazionale: per tre sere nella chiesa Cattedrale si pregherà intensamente perché il Signore voglia rivolgere ai membri della nostra comunità locale chiamate significative a svolgere particolari ministeri nel carisma del servizio materiale e spirituale verso i fratelli e che da parte di tutti vi siano risposte adeguate, sempre più generose, coraggiose ed esemplari.

Inoltre, la sera di sabato 8 luglio in piazza Cattedrale si esibirà, con il significativo concerto GRAFFITI DI COLORI, il gruppo IL NUOVO MILLENNIO, fondato e diretto da don Antonio Adducchio. In un clima di musica festosa lancerà, specialmente ai giovani, un messaggio di gioia insieme a tante provocazioni e riflessioni per permettere una reale riscoperta dei numerosi doni che Dio ha celato nel cuore di ognuno di noi.

Domenica sera S. E. Rev.ma Mons. Domenico Angelo Scotti presiederà la concelebrazione, cui parteciperanno il festeggiato mons. Sceppacerca, i vicari foranei, i vicari episcopali e molti sacerdoti della forania. Insieme ai numerosi fedeli triventini renderemo grazie a Dio, tutti insieme, perché i venticinque anni di sacerdozio di mons. Angelo sono stati segnati e contraddistinti da una crescita continua dell’amore per Cristo e per la sua Chiesa, sono stati caratterizzati anche dall’esperienza da una paternità pastorale sempre più ampia e più profonda, da padre spirituale nel Seminario Diocesano a parroco di Torella, da insegnante presso la Pontificia Università Lateranense a segretario particolare di mons. Antonelli presso la CEI, da eccellente pubblicista e segretario nazionale POM. Il tutto sempre unito ad una condivisione sentita, amata e sofferta, di problemi, difficoltà, ansie e speranze con la gente che il Signore ha affidato al suo cuore, alla sua “compassione”, alla sua cura.

Al carissimo monsignore da tutta la Diocesi gli auguri più sinceri, fraterni ed affettuosi, nella piena convinzione che questi suoi venticinque anni di sacerdozio, non segnano giammai l’inizio della parabola discendente, ma sono ancora in ascesa piena, continua e strepitosa, perché sprigionano progetti sempre nuovi, attese esaltanti, senza alcun risparmio di energie. Sono solo i primi venticinque anni che preludono e offrono una disponibilità più matura per intraprendere vie nuove, al servizio del Signore.

Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato StampaTrivento (CB), 6 luglio 2006

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia