Progetto Prendi il Largo: Incontro animatori dei Gruppi d’Ascolto | Diocesi di Trivento

News

Progetto Prendi il Largo: Incontro animatori dei Gruppi d’Ascolto

Domenica 1 aprile, a Trivento, gli animatori dei gruppi d'ascolto del progetto "Prendi il largo" hanno tenuto un incontro per presentare al nostro Vescovo, mons. Scotti , l'esperienza dei Gruppi di Ascolto e per fare un momento di verifica e programmazione dopo che questo progetto da due anni è operativo in Diocesi.

Nella sala - conferenze del Centro di Colle San Giovanni erano presenti circa 45 animatori di tutta la diocesi e alcuni dei loro parroci.

Don Luigi Primiano , come lui stesso si è espresso, ha fatto un po' la storia e di geografia dell'esperienza che va avanti ormai da quasi tre anni e che si può attingere dalla voce "attività". Dopo di lui, gli animatori sono intervenuti per raccontare le esperienze personali e confrontarle con quelle degli altri nonché per esternare le loro esigenze e fare delle proposte, che possono essere così sintetizzate:

ESIGENZE

PROPOSTE

Estendere la pratica dei gda a quante più parrocchie della diocesi

Scegliere con cura i periodi in cui tenere i gda per riuscire a coinvolgere più persone

Il parroco dovrebbe essere sempre il primo a suscitare entusiasmo verso questo nuovo modo di ascoltare la parola di Dio

Per cui nella parrocchia dovrebbe essere prioritaria la scelta di privilegiare la Parola più che il devozionismo

Gli animatori di tanto in tanto devono verificare la loro capacità di far funzionare il metodo negli incontri che conducono

Spingere le persone che partecipano ai gruppi a farsi missionari verso gli altri più che a godersi solamente gli incontri

Curare la formazione permanente degli animatori dei GdA

Invitare le famiglie ai margini dell'esperienza ecclesiale come ospitanti dei gruppi di ascolto


Curare la formazione della famiglia ospitante


Adeguare maggiormente i contenuti e le domande della scheda al livello del gruppo


Svincolarsi dalla prescrittività del luogo (casa) in cui tenere l'incontro?


Studiare una modalità i cui anche i giovani possano essere coinvolti in questa esperienza dei GdA

A questo punto la parola è passata al Vescovo che ha ricordato come ogni cristiano, in forza del suo battesimo, sia chiamato ad annunciare il Vangelo e divenga missionario grazie alla forza della verità in esso contenuta. I cristiani ancora peccano di pressappochismo, rispetto alla loro religione; si accontentano del sentito dire mentre devono essere sempre pronti ad approfondire e a "rendere ragione della speranza che è in loro". Il Vescovo ha auspicato che l'esperienza dei GdA abbia in diocesi, una diffusione quanto più capillare possibile, anche se ci vorrà del tempo perché questo avvenga e sarà specie l'entusiasmo e la caparbietà degli animatori a rendere possibile questa diffusione. Il Vescovo inoltre ha evidenziato che un ruolo fondamentale nel riuscire a coinvolgere altre persone, è svolto dalla famiglia che ospita il gruppo che sia ben motivata e formata. Tutti dobbiamo sentirci coinvolti nell'opera di sensibilizzazione che, per ciò stesso, non può essere demandata solo al Parroco.

In seguito si è passati alla costituzione di una commissione, composta da due laici, una suora, una coppia di coniugi e una sacerdote, che avrà il compito di coordinare in diocesi il progetto favorendone la diffusione e l'autonomia nelle singole parrocchie, organizzando la formazione iniziale e permanente degli animatori, fornendo il supporto formativo nella preparazione delle schede bibliche.

Le persone che si sono rese disponibili a questo servizio, oltre a don Luigi Primiano che come attuale Responsabile dell'Evangelizzazione diocesana ne è il Coordinatore, sono:

  • don Angelo Ricci, parroco di S. Antonio Abate in Agnone;
  • suor Sabina D'Astuto di Montefalcone nel Sannio
  • Rossano Antenucci e Rosanna Cicchilliti, sposi, della Parrocchia di Celenza sul Trigno
  • Giuseppina Chielli della parrocchia di Torrebruna.

L'incontro si è concluso con un sentito ringraziamento agli animatori presenti e qualche altro assente da parte del Vescovo e di don Luigi Primiano, dei parroci e delle comunità parrocchiali per la disponibilità generosa e feconda a svolgere questo prezioso servizio di evangelizzazione.

Trivento (CB), 18 aprile 2007

Ultime news

  • descrizione

    GIORNATA MONDIALE DEI POVERI - Domenica 19 novembre 2017

    Trivento, 17 novembre 2017Caritas Diocesana
  • descrizione

    I GIORNATA MONDIALE DEI POVERI - MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO

    Roma, 17 novembre 2017La voce del Papa
  • descrizione

    Concerti nelle chiese: trent'anni d'allegra anarchia

    15 novembre 2017News
  • descrizione

    Sabato 21 ottobre c'è stato il primo incontro di preghiera e di meditazione del Vescovo Claudio con le religiose della Diocesi di Trivento

    Trivento, 26 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia