Cento…mila di questi giorni | Diocesi di Trivento

News

Cento…mila di questi giorni

Cento…mila di questi giorniIl 2005 è stato un anno “memorabile” per Trivento. In occasione della nomina di mons. Domenico Angelo Scotti quale ottantatreesimo Vescovo della millenaria Diocesi è stato infatti realizzato e messo online il primo sito web della Chiesa locale.

In pochi mesi quello che poteva sembrare solo una piccola vetrina per qualche sacerdote ansioso di rendere pubbliche le attività della parrocchia o della pastorale di competenza è cresciuto e si è evoluto al punto da diventare uno dei siti più seguiti del panorama web cattolico.

Bastano pochi dati per far capire la portata di questa crescita: dal 30 luglio 2007 si sono registrate oltre 100.000 visite (40.000 nel 2008, 60.000 nel 2009) con circa 320.000 pagine lette. Molto significativo è poi l’incremento dei contenuti pubblicati dalla redazione: parliamo di 825 contributi originali e circa 400 foto pubblicate nella sezione multimedia. Solo nel 2009 sono stati aggiunti oltre 200 articoli fra notizie, segnalazioni, commenti e approfondimenti.

Un aspetto molto interessante riguarda poi i contatti: il portale della Diocesi di Trivento registra visite da tutta Italia e da molti Paesi europei e del mondo. Questo dovrebbe meravigliare fino ad un certo punto considerando la dimensione intrinsecamente globale di Internet, ma i dati sono molto significativi se teniamo conto della connotazione prevalentemente locale dei contenuti del sito e del fatto che gli stessi contenuti sono solo in italiano. A livello nazionale il numero maggiore di visitatori del portale diocesano si registrano a Roma, nell’area fiorentina e milanese e nella zona tra Teramo e Pescara, presumibilmente un segnale del fatto che sono le città con un’alta percentuale di abruzzesi e molisani originari dei paesi compresi nel territorio diocesano. Analogamente a livello europeo, i Paesi con la più alta percentuale di visitatori sono Germania e Francia, seguiti da Irlanda e Svizzera e anche in questo caso è immediato riferire i numeri alla grande massa di emigranti che desiderano mantenere i contatti con la loro terra d’origine.

Tutto ciò deve farci riflettere sull’importanza di un simile strumento di comunicazione al fine di mantenere coesa una comunità di solo 70.000 abitanti nel territorio di riferimento, ma che coinvolge inevitabilmente anche un’utenza nazionale ed internazionale.

A questo punto viene da chiedersi… cosa fa del portale www.diocesitrivento.it un esperimento così ben riuscito? Ci sono diversi fattori. Innanzitutto una architettura funzionale con un’interfaccia usabile. La maggior parte dei contenuti sono raggiungibili in 2 click e ciò è un grande vantaggio anche per chi non lo ha mai ancora navigato. Un secondo fattore è l’approccio web 2.0 della nuova versione online da pochi mesi. Ciò significa elevata interazione fra autori dei contenuti e lettori che posso sempre esprimere un giudizio di gradimento o anche solo un semplice commento a margine di ogni articolo. Emblematico a questo proposito il recente episodio della scomparsa di Mons. Antonio Cerrone che ha suscitato tanta commozione al punto che molti hanno sentito il dovere di esprimere pubblicamente il loro ricordo e il loro ringraziamento attraverso le pagine del sito della Diocesi.

C’è anche da dire, però, che qualsiasi scatola per quanto bellissima è inutile se vuota… Il portale della Diocesi è tutt’altro: un contenitore pieno di contenuti di valore prodotti da molti ed autorevoli autori, religiosi e laici. Ogni giorno, con sorprendente regolarità vengono aggiunti nuovi elementi, spesso contributi su temi di stretta attualità accompagnati da sapienti riflessioni che offrono un punto di vista diverso rispetto al solito, invitando i lettori ad un’analisi più obiettiva dei fatti che li circondano. A pensarci bene, di questi tempi non è poco…di Mario FarinaTrivento (CB), 30 luglio 2009

Ultime news

  • descrizione

    Le foto della celebrazione del Natale a Fossalto

    Fossalto, 9 gennaio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Dalla famiglia di Nazareth all'accoglienza. Grande successo per la celebrazione di Natale a Fossalto

    Fossalto, 9 gennaio 2018News
  • descrizione

    Le foto della riconsacrazione dell'altare nella chiesa di Sant'Antonio Abate

    Roccavivara, 8 gennaio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Alla presenza del Vescovo Claudio è stato riconsacrato l'altare nella chiesa di Sant'Antonio Abate di Roccavivara

    Roccavivara, 8 gennaio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia