Il NO della Diocesi di Trivento alla paventata locazione di una centrale nucleare nel Basso Molise | Diocesi di Trivento

Segnalazioni

Il NO della Diocesi di Trivento alla paventata locazione di una centrale nucleare nel Basso Molise

Il NO della Diocesi di Trivento alla paventata locazione di una centrale nucleare nel Basso MoliseLa Diocesi di Trivento aderisce e plaude alla Manifestazione che si terrà a Termoli sabato prossimo, 19 dicembre 2009, manifestazione fortemente voluta dalla Caritas diocesana di Termoli e dall'Amministrazione comunale della città adriatica, organizzata per esprimere dissenso contro la paventata installazione della centrale nucleare.

Negli ultimi decenni è cresciuto il senso di responsabilità dei cristiani verso il creato, alla luce dei recenti documenti relativi alla dottrina sociale della chiesa, perciò è nostro compito e dovere esprimere la nostra diretta e responsabile solidarietà con tutte quelle popolazioni che più da vicino potrebbero subire l'impatto che insediamenti simili provocano sul territorio e di conseguenza sulle comunità che vi risiedono.

Apprezziamo con grande stima quanto Papa Benedetto va ripetendo spesso ed ha ribadito con forza anche nel recentissimo messaggio per la Giornata mondiale del prossimo 1° gennaio 2010 “Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato, dove afferma che serve "un governo responsabile" dell'ambiente per far fronte a una "crisi ecologica" che oggi "sarebbe irresponsabile non prendere in seria considerazione".

Per questo auspichiamo che i nostri responsabili della cosa pubblica facciamo un pronunciamento più chiaro e netto contro l’installazione della centrale nucleare, come pure contro la eventuale localizzazione di un sito adoperato per lo smaltimento di materiale nucleare: perché con la salute dei cittadini non si scherza.

Al governo nazionale ricordiamo che deve essergli a cuore, più e prima di tutto, la salute delle persone, mentre abbiamo l’impressione che a volte sembrerebbe più impegnato, purtroppo, ad assecondare gli interessi delle imprese coinvolte che a favorire scelte che vadano a favore del bene comune.

Non siamo per nulla sprovveduti, né parliamo a cuore leggero, ma intravvediamo il reale pericolo di un effetto domino catastrofico sull'ambiente molisano e sull'economia dell'area coinvolta. E nemmeno possiamo lasciarci ingannare dagli specchietti delle allodole di chimeriche promesse contrabbandate come spiragli di un futuro migliore, sotto un certo grado di prospettive occupazionale.

Per tutto questo la Diocesi di Trivento, ad alta voce, dice il suo no, chiaro ed esplicito, alla paventata locazione di una centrale nucleare nel Basso Molise.Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato StampaTermoli (CB), 16 dicembre 2009

Ultime news

  • descrizione

    Armonie al femminile: un incontro organizzato dall'ufficio per il Progetto Culturale

    Agnone, 7 agosto 2018News
  • descrizione

    Pellegrinaggio a Lourdes

    Lourdes, 6 agosto 2018Foto e Video
  • descrizione

    La Cattedrale di Trivento in 3D

    Trivento, 31 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Breve presentazione della Biblioteca Emidiana

    Agnone, 31 luglio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia