La Commissione autorizza per l’Italia aiuti di stato agli agricoltori colpiti dalla crisi | Diocesi di Trivento

I Progetti

La Commissione autorizza per l’Italia aiuti di stato agli agricoltori colpiti dalla crisi

La Commissione autorizza per l’Italia aiuti di stato agli agricoltori colpiti dalla crisiLa Commissione europea ha autorizzato la concessione in Italia di un regime di aiuti dell’importo stimato di 320 milioni di euro, destinato agli agricoltori in difficoltà a causa della crisi. Dalle statistiche e dai dati aggiornati forniti dalle autorità italiane sono infatti emersi gli effetti prodotti dalla crisi sull’economia reale italiana e l’impatto avuto dalla recessione economica sul settore dell’agricoltura.

Gli aiuti previsti dal nuovo regime saranno erogati dalle autorità locali e regionali nonché dagli enti pubblici in varie forme, purché si tratti di aiuti trasparenti.
Il regime di aiuti sarà accessibile agli agricoltori operanti in tutti i comparti della produzione agricola primaria, purché le condizioni di difficoltà non sussistessero già alla data del 1° luglio 2008, prima dell’inizio della crisi ed è limitato nel tempo, fino al 31 dicembre 2010.

Articolo tratto da:
www.europaregioni.it
www.aiccre.itSonia Scatolone10 febbraio 2010

Ultime news

  • descrizione

    Riflessione sul MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA IV GIORNATA MONDIALE DEI POVERI Domenica XXXIII del Tempo Ordinario 15 novembre 2020 «Tendi la tua mano al povero»

    Trivento, 14 novembre 2020News
  • descrizione

    Al via il nuovo percorso diocesano di preparazione alla vita matrimoniale

    Trivento, 12 novembre 2020News
  • descrizione

    Fondi 8xmille, restaurata e riaperta al culto la chiesa di Schiavi di Abruzzo

    Schiavi di Abruzzo, 12 novembre 2020News
  • descrizione

    Santa Messa in devozione di Padre Matteo di Agnone

    Agnone, 2 novembre 2020News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia