Auguri cordiali al Santo Padre | Diocesi di Trivento

News

Auguri cordiali al Santo Padre

Auguri cordiali al Santo Padre Auguri cordiali al Santo Padre, per l'ottantaquattresimo compleanno di oggi, 16 aprile, e auguri ancora per il sesto anniversario della sua chiamata alla guida della chiesa universale, che ricorrerà, fra tre giorni, il 19 aprile.

Nel giorno della domenica delle Palme ci viene riproposta la rivelazione della regalità di Cristo: egli è un Re mite, buono e giusto. Prima i bambini, poi tutta a la folla lo acclamano “figlio di Davide” perché lo riconoscono vicino alla gente. Cristo è re, ma un Re diverso da quello che i farisei aspettavano. I suoi contemporanei hanno visto in lui il Messia, il Salvatore, il re. Però mentre alcuni ne hanno compreso a pieno lo spirito, altri no, e proprio per questo poi nel breve volgere del tempo, appena sei giorni, faranno in modo che Egli sia condannato e sia crocifisso.

I giudizi della gente sono spesso volubili, ieri come oggi.
In questi giorni ricorre il sesto anniversario di elezione di Giuseppe Ratzinger al soglio pontificio.
Ebbene anche questo Papa sta entrando nel cuore della gente, abituata allo stile di papa Giovanni Paolo II, così diverso e immediatamente accattivante. Epocale non è la riforma delle giustizia sbandierata dal nostro premier, ma epocale è il modello di cristiano che Benedetto XVI rappresenta.

Al giorno d'oggi non si fa altro che ripetere: stiamo vivendo tempi difficili, stolti e contraddittori; tempi superficiali, tempi caratterizzati dalla mancanza di umanità e da un senso diffuso e progressivo di miscredenza. Al contrario proprio di questi tempi l'attuale successore di Pietro, papa benedetto XVI, agisce con intelligenza e calma, con profondità e studio, mostrando una rara gentilezza e una fede fervente. Tutto ciò non è solo un effetto contrasto, ma un vero e proprio capovolgimento di prospettiva e di visuale: è vedere la nostra storia con l'occhio della fede, interpretandola alla luce del Vangelo.

Ringraziamo anche noi il Santo Padre perché ci sta aiutando a farci della vita, del presente, un'idea molto chiara: mentre la cultura dominante spinge ad impantanarci in un diffuso pessimismo privo di futuro e di speranza, egli ci ripete e ci insegna, da“umile operaio della vigna del Signore” che si sforza in tutti i modi di formare in noi veri uomini la fede, che, belli o brutti, semplici o duri che siano i tempi che stiamo attraversando, sono occasione di impegno, di lavoro e di apostolato in attesa che diventino “tempi maturi” per il grande raccolto della fede.

Certamente, quando un giorno, tra non molti anni, ci volgeremo indietro a guardare da lontano a questo periodo, ci accorgeremo e ci renderemo conto, sempre con maggiore evidenza e più chiarezza, che il pontificato dei papa Benedetto è un grande pontificato, un vero pontificato epocale.

Anche la nostra Diocesi, con a capo il Vescovo mons. Scotti, fa gli auguri più vivi e filiali al Santo Padre attestandogli tutto l'affetto e la riconoscenza per quanto Egli fa per la nostra società come maestro, padre, vescovo e pastore. Cogliamo anche l'occasione per rinnovare l'impegno di accompagnare la sua alta missione, all'interno della chiesa e a favore del mondo, con la costante e quotidiana preghiera.Ufficio comunicazioni sociali - Trivento16 aprile 2011

Ultime news

  • descrizione

    Le foto della Messa di suffragio per il nostro Vescovo Emerito Antonio Santucci

    Trivento, 12 novembre 2018Foto e Video
  • descrizione

    S. Messa Solenne di suffragio per il nostro Vescovo Emerito S.E. Rev.ma mons. Antonio Santucci

    Trivento, 1 novembre 2018News
  • descrizione

    Buon compleanno Mons. Santucci

    Trivento, 31 ottobre 2018Foto e Video
  • descrizione

    TAVOLA ROTONDA su “DON GIANICO : SACERDOTE ed EDUCATORE” - Il programma

    Trivento, 24 ottobre 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia