Di ritorno da Milano | Diocesi di Trivento

News

Di ritorno da Milano

Di ritorno da Milano

Siamo di ritorno dal VII°Incontro mondiaei della famiglia svoltosi a Milano dal 30 maggio al 3 giugno, al quali abbiano preso parte con il nostro Vescovo, Eccellenza Mons. Domenico Scotti, a Don Gigino Primiano e le altre famiglie Aldo e Regina di Agnone Luigi e Sonia di Civitanova, Rossano e Rosanna e Renato e Fiorella di Celenza sul Trigno. È difficile trasmettere le emozioni provate e comunicare a tutti gli insegnamenti ricevuti ma avvertiamo il desiderio di partecipare alla Comunità Ecclesiale le vive emozioni e sensazioni da noi tutti provate.

Insieme a momenti di fraternità e di scambio tra le nostre famiglie e quelle ospitanti del territorio, l'evento è stato scandito da occasioni di intensa preghiera comunitaria, culminata con la grandiosa celebrazione della S. Messa di domenica 3 giugno, officiata da Sua Santità, e, durante i giorni del convegno, da profonde riflessioni e meditazioni teologiche e pastorali sui grandi temi della FAMIGLIA: IL LAVORO E LA FESTA.

Il cristiano è colui che guarda al Cielo, ma ben radicato sulla terra; e la terra, nel difficile momento storico che stiamo vivendo, nella drammatica congiuntura economica del momento, ci dice, purtroppo, della crisi della famiglia, sottoposta ad attacchi e repentini cambiamenti sociali in tutto il mondo, e vittima di disinteresse da parte dei governanti; del lavoro, che quando c'è, è disumano e alienante, regolato solo dalle regole del mercato e del massimo profitto; della festa ridotta a occasione di evasione. E pur tuttavia, il cristiano è l'uomo della speranza e l'incontro milanese delle famiglie cristiane del mondo apre alla prospettiva del rinnovamento e della speranza: ha rammentato a tutti noi che famiglia, lavoro e giorno festivo sono doni e benedizioni di Dio per aiutarci a vivere un'esistenza pienamente e autenticamente umana: si tratta di temi che interpellano direttamente e profondamente tutti, ma in special modo noi credenti, chiamati ad essere sale della terra, luce del mondo, testimoni credibili, protagonisti e propositori di uno slancio rinnovatore nella forza dell'Amore, l'unica che deve e può veramente trasformare il mondo. Così da restituire centralità alle relazioni familiari, culla e scuola dell'Amore e delle virtù sociali; dignità al lavoro inteso, in ogni settore e specializzazione, come servizio dell'uomo all'uomo e perpetuazione dell'opera creatrice e amorosa di Dio; verità e autenticità al riposo come “ riposo di Dio” e dunque riscoprendo l'immenso valore del giorno del Signore, la Domenica, Pasqua settimanale, come occasione per gustare la natura, l'incontro fraterno nella famiglia, con le famiglie e la comunità, la rigenerazione dello spirito, la pausa dall'alienazione della ferialità quotidiana.

A conclusione di questa breve riflessione un saluto particolare, uno speciale ringraziamento per averci consentito di partecipare al grande evento va al nostro Vescovo, Pastore sensibile e instancabile nella sua azione pastorale in special modo a riguardo della centralità della famiglia come risorsa insostituibile per una dimensione esistenziale autenticamente umana.

Roberto e Rita Carlomagno9 giugno 2012

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    L'8 dicembre il Vescovo Claudio presenterà un omaggio floreale alla statua del Cuore Immacolato di Maria

    Trivento, 7 dicembre 2017News
  • descrizione

    Le foto della Giornata dell'Adesione all'Associazione Ecclesiale Unitalsi

    Trivento, 5 dicembre 2017Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia