Vestizione religiosa di CRISTINA PRIOLO e KATIA FIDONE | Diocesi di Trivento

News

Vestizione religiosa di CRISTINA PRIOLO e KATIA FIDONE

Vestizione religiosa di CRISTINA PRIOLO e KATIA FIDONE Sabato 27 ottobre, ore 16.30, presso il Santuario Diocesano Santa Maria di Canneto, Roccavivara (CB), ci sarà la vestizione religiosa di CRISTINA PRIOLO e KATIA FIDONE durante la celebrazione dei Vespri presieduti da S. E. Mons. DOMENICO ANGELO SCOTTI.

Le Sorelle Francescane della Carità con grande gioia e con devota gratitudine al Signore accolgono queste due nuove aspiranti che ripongono la loro scelta di vita nel cuore del Signore, confidano nelle nostre preghiere e affidano alla Madonna di Canneto la maturazione della loro fede per un loro futuro a servizio completo dei fratelli, come è nella volontà del fondatore dell'ordine religioso che scriveva: "La vocazione vuol dire rinuncia, vuol dire sacrificio, vuol dire preferenza della vita interiore a quella esteriore, vuol dire ascoltare le voci imploranti del mondo, vuol dire avere l'occhio limpido e il cuore grande...".<

È bene ricordare che la Congregazione "Sorelle Francescane della Carità" è stata fondata in Montefalcone nel Sannio (CB) Diocesi di Trivento - nel 1948 da don Vittorio Cordisco, con lo scopo specifico di venire incontro alle necessità della Chiesa locale, in consonanza con le sollecitudini della Chiesa universale. La spiritualità di queste brave e pazienti religiose è fondata su quella del Serafico Padre S. Francesco, pertanto possiamo dire che essa è tutta e pienamente Cristocentrica, Ecclesiale, Mariana, con esplicito riferimento allo spirito ed alla pratica della povertà che, Gesù Cristo praticò e si scelse per sé e la Vergine Madre seguì nella sua vita terrena.

In questo momento si avverano in certo modo le parole di don Vittorio Cordisco che, Il 21 novembre 1948, inaugurando la 'Casa di Carità' e traendo ispirazione da una frase biblica, formulava per essa una previsione e un augurio:" 'Sicut palma florebit'. Fiorirà questa casa come la palma nel deserto. I piedi nell'acqua; ai fianchi il deserto; la chioma ai venti, alla luce, al sole. Così nasce, così vive la palma. Così nacque; così vive la nostra casa. Ai suoi piedi: l'onda occulta e benefica della carità... Tutto è grande quando l'amore è grande... Ai fianchi il deserto: un'accolta di poveri affranti nel corpo e afflitti nello spirito, cui quando entrano, non domando se abbiano un nome, ma solo se abbiano un dolore". Ufficio comunicazioni socialiSantuario di Canneto - Roccavivara (CB), 10 ottobre 2012

Ultime news

  • descrizione

    Armonie al femminile: un incontro organizzato dall'ufficio per il Progetto Culturale

    Agnone, 7 agosto 2018News
  • descrizione

    Pellegrinaggio a Lourdes

    Lourdes, 6 agosto 2018Foto e Video
  • descrizione

    La Cattedrale di Trivento in 3D

    Trivento, 31 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Breve presentazione della Biblioteca Emidiana

    Agnone, 31 luglio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia