Camminare insieme... a don Ciotti. L'appuntamento sabato a Torrebruna | Diocesi di Trivento

News

Camminare insieme... a don Ciotti. L'appuntamento sabato a Torrebruna

Camminare insieme... a don Ciotti. L'appuntamento sabato a Torrebruna

“Camminare insieme”, è questo il titolo del convegno in programma per sabato, presso la chiesa parrocchiale di Torrebruna.

Ospite d’eccezione del piccolo centro dell’Alto Vastese don Luigi Ciotti, il noto sacerdote fondatore del gruppo Abele e dell’associazione Libera, da sempre impegnato in attività sociali.

Si tratta di un appuntamento cultura e di approfondimento organizzato dalle parrocchie di Torrebruna e Guardiabruna, dalla scuola di formazione all’impegno sociale e politico “Paolo Borsellino” e dalla Caritas diocesana di Trivento, con il patrocinio del Comune di Torrebruna.
«Camminare insieme. Michele Pellegrino e il Concilio Vaticano II. Questo il titolo completo del convegno. - spiega don Francesco Corazzari, parroco di Torrebruna e Guardiabruna - Vi chiederete chi sia Michele Pellegrino. Si tratta dell’allora cardinale di Torino che ha ordinato sacerdote don Luigi Ciotti. Il giorno dell’ordinazione, il cardinale disse a don Ciotti: Non ti assegno una parrocchia, perché la tua parrocchia sarà la strada».

Parole profetiche, in qualche modo, quelle del cardinale Pellegrino, visto che tutta l’attività pastorale di don Ciotti si è svolta e ancora continua proprio in strada, tra gli ultimi, tra i poveri, tra chi ha più bisogno di aiuto e di sostegno, di amore fraterno. E proprio lì, tra quelle classi di bisognosi e spesso di disperati, la Chiesa arriva, tenera madre, proprio grazie all’impegno pastorale di don Ciotti e dei suoi collabotatori. I detrattori della Chiesa, ovviamente, preferiscono additare i preti pedofili, che giustamente vanno condannati e messi in condizione di non nuocere, o magari il lusso degli alti prelati. Per onore di verità, però, si dovrebbe rendere giustizia anche alla Chiesa che combatte, in trincea e per strada appunto, accanto agli ultimi, contro le varie mafie, contro gli abusi e i soprusi, contro le ingiustizie, spesso sostituendosi ad uno Stato che chiede molto ai cittadini senza dare quasi nulla in cambio. Un prete come tanti, don Ciotti, un servo inutile che riconosce nel prossimo e nell'ultimo il volto di Cristo.

L’incontro di sabato, dunque, a Torrebruna, rappresenta un’imperdibile occasione di scoprire il vero volto della Chiesa, quella umile e amorevole madre che lascia le novantanove pecore nel recinto per correre dietro alla pecorella che, per eventi diversi, si è smarrita per strada.
«Invito davvero tutti a partecipare all’incontro con don Ciotti, - continua don Francesco Corazzari - non solo i miei parrocchiani, ma tutti i fedeli, anche quelli del vicino Molise. Oltre alla conferenza ci saranno dei punti informativi sulle attività e le opportunità offerte dalla Caritas diocesana di Trivento, dal progetto Policoro e dalla Pastorale giovanile».

L’appuntamento è presso la chiesa della Trasfigurazione di Torrebruna, sabato 11 maggio, alle 17,30. Per informazioni è possibile contattare gli organizzatori ai numeri 0879/977147 oppure 0873/952537.Francesco BottoneTorrebruna, 8 maggio 2013

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    L'8 dicembre il Vescovo Claudio presenterà un omaggio floreale alla statua del Cuore Immacolato di Maria

    Trivento, 7 dicembre 2017News
  • descrizione

    Le foto della Giornata dell'Adesione all'Associazione Ecclesiale Unitalsi

    Trivento, 5 dicembre 2017Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia