APRITI ALLA VERITA’, PORTERAI LA VITA | Diocesi di Trivento

News

APRITI ALLA VERITA’, PORTERAI LA VITA

APRITI ALLA VERITA’, PORTERAI LA VITA Il Convegno Nazionale Vocazioni anche quest’anno si è tenuto a Roma dal 3 al 5 Gennaio presso la Domus Pacis curato dai responsabili dell’ufficio CEI.
Il tema del convegno “Apriti alla Verità, porterai la Vita” è anche il tema che accompagnerà quest’anno l’intero cammino della pastorale vocazionale.

Il contenuto e l’essenza del convegno viene spiegato dalloDirettore Mons. Nico Dal Molin, il quale dichiara che “ Essere persone vere significa raccontare, cercare e amare la Verità, fino a farsi carico della vita degli altri con la propria vita”.
Verità che viene intesa come ricerca profonda nelle relazioni,volta a portare e a scoprire la bellezza della intimità dello stare insieme; volta a farci scoprire la natura e il volto di Dio nel volto degli altri:il tutto in un’ ottica di trasparenza, per permetterci di seguire Gesù “Via – Verità – Vita”,

Che deve trovare la porta del cuore spalancata, perché “Essenziale della Verità”.
La sfida ed il lavoro iniziato quest’anno consiste in questo: ripartire, pagando il prezzo per la Verità.

Per Mons. Dal Molin il prezzo della ricerca è la fatica della interiorità, ossia “rientrare in se stessi”, che non è un optional, ma una cosa essenziale, per fare luce nella propria vita.
Entrare in se stessi apre spazi di ascolto, di silenzio, di calma, di lavoro; tale ricerca profonda nella propria interiorità permette di combattere il mondo delle apparenze “che in un attimo si consuma e lascia solo un mucchietto di cenere dietro di se”.

Si è cercato di inquadrare il cammino di quest’anno, all’interno della vita quotidiana, cosi come avveniva all’interno della famiglia di Nazaret. La Verità è la base su cui lavorare, si costruisce nell’oggi, dove ciascuno di noi vive e opera, cercando di custodire l’arte del desiderare e di portare avanti, amorevolmente, i grandi sogni del cuore, perché non sono illusioni.

Per tale elaborazione interiore è necessario possedere un cuore libero, sobrio, vero.

Sull’esempio di Apostoli Santi, come don Pino Puglisi e don Tonino Bello, si è cercato di percorrere laPositività e laBellezza per vedere “la luce oltre la siepe”, senza temere le rughe della Chiesa: lavoro necessario per ottenere e far fiorire all’interno della Comunità madri, padri e pastori decisi e responsabili ad educare i propri figli a crescere nella libertàDAL CONVEGNO NAZIONALE VOCAZIONI, Roma 3-5 Gennaio 201421 gennaio 2014

Ultime news

  • descrizione

    Armonie al femminile: un incontro organizzato dall'ufficio per il Progetto Culturale

    Agnone, 7 agosto 2018News
  • descrizione

    Pellegrinaggio a Lourdes

    Lourdes, 6 agosto 2018Foto e Video
  • descrizione

    La Cattedrale di Trivento in 3D

    Trivento, 31 luglio 2018Foto e Video
  • descrizione

    Breve presentazione della Biblioteca Emidiana

    Agnone, 31 luglio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia