Ricorrenze sacerdotali in Diocesi | News

News

Ricorrenze sacerdotali in Diocesi

Ricorrenze sacerdotali in DiocesiRicorrenze sacerdotali in Diocesi Ecco, anche per quest’anno, le ricorrenze degli anniversari delle ordinazioni sacerdotali nella nostra Diocesi: un’occasione bella per pregare per i sacerdoti e per ringraziarli per il loro apostolico zelo e indomito amore per le anime loro affidate.

In attesa di accogliere tra noi anche don Marco Di Iorio che sarà ordinato sacerdote da mons. Domenico Angelo Scotti il prossimo 2 agosto, ufficialmente da questo sito, già da ora, a tutti i confratelli porgiamo gli auguri più cordiali ed affettuosi, unitamente alle preghiere di ringraziamento e di intercessione per le grazie che Dio giorno per giorno ci distribuisce tramite le persone a Lui consacrate.

In particolare vale la pena citare gli anniversari dei nostri Vescovi: il sessantatreesimo anniversario di sacerdozio di S. E. mons. Santucci, vescovo emerito, ordinato il 1 luglio 1951 e il quarantasettesimo di S. E. mons. Domenico Angelo Scotti ordinato il 25 giugno 1967.

Poi ricordiamo quelli dei sacerdoti più anziani fra di noi: mons. Giovanni Santangelo, il decano del presbiterio, ordinato il 29 giugno 1947, che celebra il suo sessantasettesimo; mons. Antonio Iacovetta, ordinato il 15 agosto 1950, che celebra il suo sessantaquattresimo; mons. Giovanni Fangio, ordinato il29 giugno 1952, che ricorda il suo sessantaduesimo e mons. D’amico, ordinato il 28 giugno 1953, che celebra il suo sessantunesimo anniversario di ordinazione.

E’ doveroso poi fare menzione di coloro che festeggiano giubilei speciali e precisamente, prima degli altri, don Felice Fangio, ordinato il 29 giugno 1964 e che quindi compie ben cinquanta anni di sacerdozio. A scalare vengono poi gli altri anniversari più significativi: il quarantesimo del nostro missionario Fidei Donum don Domenico Antonio Mascia (3 agosto 1974), il trentesimo di don Eliodoro Fiore (4 aprile 1984), il venticinquesimo di don Gigino Moscufo (5 agosto 1989), il ventesimo di don Angelo Ricci (13 agosto 1994) e il quindicesimo di mons. Luca Mastrangelo (7 agosto 1999).

Per tutti noi sacerdoti rimane pur sempre un debito di gratitudine per tutti coloro che ci hanno accompagnato nel discernimento della vocazione, nella lunga e affascinante formazione spirituale e nelle prime esperienze di apostolato così ricco d’amore. Il fardello di tutto ciò che abbiamo accumulato in questi anni, si tratti di successi o di sconfitte, comunque lo deponiamoai piedi del Signore per chiedergli sinceramente perdono delle defaillance e per ringraziarlo giorno per giorno delle grazie ottenute.

Il Signore ci aiuti a continuare in questa nostra esaltante testimonianza e benedica gli anni che abbiamo vissuto in fedeltà, come espressione del umile e devoto servizio a Lui e ai fratelli nella fede. E che il Signore ci dia ancora energia, voglia, gioia per continuare a rendere testimonianza all’amore di Dio, e quindi per essere in grado di “illuminare” un po’ questo nostro mondo e a mettere dentro la vita della società un po’ di sapore di onestà, un po’ di gusto di candore.

Con viva fede chiediamo al Signore, per tutti i cari sacerdoti, forza, coraggio e sostegno per andare avanti, affinché non si arrendano … mai, nemmeno di fronte alle moderne sfide epocali che incombono.

Auguri di Buon Cammino a tutti!Ufficio comunicazioni sociali20 giugno 2014

Ultime news

  • descrizione

    Il nuovo parroco di Pietracupa don Simone Iocca

    Pietracupa, 21 ottobre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Trivento ricorda con ammirata venerazione il Vescovo mons. Epimenio Giannico

    Trivento, 20 ottobre 2017News
  • descrizione

    Cinquantesimo di sacerdozio di don Alessandro Di Sabato e don Lino Mastrangelo

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Don Simone Iocca nuovo parroco di Pietracupa

    Pietracupa, 18 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia