In ricordo di zia Anna | Diocesi di Trivento

News

In ricordo di zia Anna

Non è stato il solito sabato, quello appena trascorso a Trivento. L’improvvisa scomparsa di Anna Scarano Santorelli, sorella di Don Antonino Scarano e madre del sindaco Domenico Santorelli, ha scosso l’intera comunità.

Venerdì pomeriggio, appena giunta la notizia, per il centro storico non si parlava d’altro. Percorrendo quei vicoli, si mormorava: “E’ morta Anna, la sorella di Don Antonino”. A dire il vero, era quasi un titolo, che, inconsapevolmente, onorava in silenzio e con grande semplicità d’animo.

Discreta, chi la conosceva, non può fare a meno di ricordarne la tenacia e la fermezza. A chi le si avvicinava per un saluto riservava ascolto, a chi le confidava le ansie di ogni giorno taceva le sue, donando parole di coraggio.

Tempo fa, scendendo verso Piazza Fontana, la incontrai e parlammo un po’.
La prima cosa che mi disse fu questa : “Mi manca mamma”. Gli occhi lucidi raccontavano più di ciò che mi stava dicendo. Avrei ascoltato per ore la sua voce ed il suo cuore, di figlia e di madre, cosi ben celato. E poi, un timore velò i suoi occhi: la paura di allontanarsi dagli affetti più cari, di non poter esserci un giorno, di non poter essere di aiuto. Il pensiero più grande era la famiglia. Prima di se stessa, prima di tutto. E tutta, senza riserve, l’affidava a Dio nelle sue preghiere.

Presente, vicina, familiare, di gran fede, è questo il ricordo che ho di lei.

Che le sue preghiere possano essere di sostegno a quanti l’hanno conosciuta ed amata in vita.Rosanna Carosella23 luglio 2014

Ultime news

  • descrizione

    Esercizi Spirituali Itineranti con il Vescovo Claudio

    9 dicembre 2019Foto e Video
  • descrizione

    Don Michele D'Andrea: un prete umano, semplice non clericale

    Trivento, 8 dicembre 2019News
  • descrizione

    La Vestizione monastica di Padre Juan Manuel Pecile

    Santuario di Canneto, 2 dicembre 2019Foto e Video
  • descrizione

    CEAM: una giornata con Antonio Preziosi sul tema del pluralismo dell’informazione

    Teramo, 2 dicembre 2019News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia