Auguri a Don Erminio Gallo per il suo Dottorato | News

News

Auguri a Don Erminio Gallo per il suo Dottorato

Auguri a Don Erminio Gallo per il suo Dottorato

Lo scorso 4 novembre, in Roma, presso la Pontificia Università Gregoriana, Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa, ha conseguito il Dottorato con il massimo dei voti il nostro caro Parroco di Celenza Sul Trigno Don Erminio Gallo.

Titolo della Tesi, preparata con grande impegno e professionalità dal nostro stimatissimo Don Erminio, è "L'Attività della Sacra Congregazione del Concilio in Abruzzo e in Molise al tempo del Cardinale Antonio Carafa (1569-1590)".

Questo capolavoro è stato frutto del desiderio di approfondire le conoscenze sul periodo Post-Tridentino in Abruzzo e Molise, cercando di superare l'ostacolo maggiore: la mancanza di indagini e di studi specifici inerenti l'argomento.

Punto di riferimento è l'Organo Ufficiale della Chiesa deputata all'applicazione dei decreti Tridentini: la Sacra Congregazione del Concilio e la figura del Cardinale Antonio Carafa (secondo alcuni storici nativo di Montefalcone nel Sannio), sul quale finora la storiografia ha fatto poca luce.

Con questo lavoro Don Erminio ha voluto dimostrare che anche le piccole Diocesi hanno dato un contributo fondamentale alla riforma e se questa è stata possibile, la si deve, quindi, alla collaborazione di tutte le membra della Chiesa, senza alcuna distinzione legata alla loro estensione territoriale. Auguri vivissimi al nostro caro Parroco Don Erminio Gallo per l'eccellente lavoro svolto e per il suo profuso impegno.

28 novembre 2014

Ultime news

  • descrizione

    Trivento ricorda con ammirata venerazione il Vescovo mons. Epimenio Giannico

    Trivento, 20 ottobre 2017News
  • descrizione

    Sacramento della Cresima presso la parrocchia di Sant'Antonio Abate ad Agnone

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Recensione del Libro di Don Erminio Gallo

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Spopolati e senza più servizi. I 40 Comuni dimenticati

    18 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia