La comunità di Celenza sul Trigno accoglierà una copia autentica della Sacra Sindone | Diocesi di Trivento

News

La comunità di Celenza sul Trigno accoglierà una copia autentica della Sacra Sindone

La comunità di Celenza sul Trigno accoglierà una copia autentica della Sacra SindoneSabato 26 agosto 2017, alle ore 18.30, la comunità di Celenza sul Trigno accoglierà una copia autentica della Sacra Sindone grazie all’interessamento del parroco can. Erminio Gallo e del Cav. Arnaldo Di Lonardo, dell’Associazione dei Cavalieri della Spada e del Silenzio.

Già lo scorso anno era arrivata nel Santuario di San Donato l'Urna proveniente dalla cattedrale di Arezzo, contenente le Sacre Reliquie di San Donato, patrono di Celenza sul Trigno. Scortata dai carabinieri della locale Stazione e dai volontari dell'associazione di protezione civile, l'Urna era stata accolta dalle autorità religiose e civili, insieme a migliaia di fedeli.

Nel corso di una solenne cerimonia, il cavaliere Arnaldo Di Lonardo regalerà alla parrocchia di Celenza una copia della sacra Sindone. È un regalo significativo e quasi unico: infatti, esistono solo pochissimi esemplari al mondo. Il sig. Di Lonardo, chiaucese di origine e commendatore dell’Ordine dei cavalieri della spada e del silenzio, che fa parte dell’associazione che a Torino custodisce la Sindone, dopo aver voluto fare questo dono alla chiesa del suo paese d'origine, in memoria della moglie scomparsa, ora ha potuto ripetere il gesto della donazione premiando la comunità di Celenza.

La bella e cara chiesa di San Donato, già ricca dell’antico busto del Santo di Arezzo, sarà da ora in poi così impreziosita da questa tela prestigiosa lunga oltre quattro metri e che rende comprensibili i commoventi segni della passione che nostro Signore Gesù Cristo ha dovuto sopportare per la nostra conversione e salvezza.

Siamo convinti che il Santuario, che già richiamava numerosi pellegrini dall’Abruzzo e dal Molise, sarà ancor più visitato prestandosi convenientemente, con il suo dolce silenzio e il velato misticismo, alla preghiera e alla meditazione e ciò, per tutta la comunità celenzana, sarà ulteriore motivo d’orgoglio e siamo certi insieme al parroco saprà apprezzarla e valorizzarla a pieno.Ufficio comunicazioni socialiCelenza sul Trigno, 23 agosto 2017

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Mons. Nicola D'Amico è tornato alla Casa del Padre

    Trivento, 17 ottobre 2018News
  • descrizione

    Partita la Scuola di Teologia "San Casto" ad Agnone

    Agnone, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    A Frosolone la Reliquia Pellegrina di Santa Rita da Cascia dal 5 all'8 ottobre

    Frosolone, 4 ottobre 2018News
  • descrizione

    GIORNATA BAMBINI VITTIME

    Trivento, 3 maggio 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia