EMERGENZA PAKISTAN: la Caritas Diocesana si attiva | Diocesi di Trivento

Caritas Diocesana

EMERGENZA PAKISTAN: la Caritas Diocesana si attiva

EMERGENZA PAKISTAN: la Caritas Diocesana si attiva

Nel paese asiatico, colpito da fortissime piogge monsoniche e dalle inondazioni, la situazione peggiora di giorno in giorno. 20 milioni di persone dipendono dagli aiuti umanitari.
Le inondazioni hanno devastato il 20% del territorio del Paese, uccidendo quasi 2000 persone e provocando 20 milioni di sfollati. A rischio la vita di 3 milioni e mezzo di bambini che potrebbero contrarre malattie per loro fatali come epidemie di tifo e di colera dovuto alla contaminazione dei pozzi e alla presenza di migliaia di carogne di animali annegati.

La furia delle acque ha distrutto case, ponti, scuole, infrastrutture sanitarie e idriche. Solo nella regione di Sindh, nel sud del paese, il fiume Indo ha inondato 700 villaggi, 120.000 ettari di terra coltivata, e danneggiato 91 ponti.

I soccorsi e gli interventi di emergenza si sono attivati immediatamente. Tuttavia le strade danneggiate e il persistere delle inondazioni rendono particolarmente difficile il lavoro.

Caritas Pakistan, con il supporto delle altre Caritas, tra cui anche Caritas Italiana, promuove il programma di emergenza alluvioni, per il quale sono necessari fondi pari a 4 milioni di euro. A beneficiarne saranno 250.000 persone.

Il programma di emergenza, che verrà realizzato nei prossimi tre mesi, prevede la fornitura di cibo e tende, prima assistenza sanitaria e medica, riparazione dei sistemi di approvvigionamento di acqua, ricostruzione delle infrastrutture come ponti, strade, scuole.

La Caritas di Trivento ricorda l'appello del Papa Benedetto XVI:
“Il mio pensiero va in questo momento alle care popolazioni del Pakistan, colpite recentemente da una grave alluvione, che ha provocato numerosissime vittime e ha lasciato molte famiglie senza casa.
Mentre affido alla bontà misericordiosa di Dio quanti sono tragicamente scomparsi, esprimo la mia spirituale vicinanza ai loro familiari e a tutti coloro che soffrono a causa di questa calamità. Che non manchi a questi nostri fratelli, così duramente provati, la nostra solidarietà e il concreto sostegno della Comunità internazionale!” (Leggi il discorso integrale del Papa).

Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Trivento tramite C/C POSTALE N. 10431864 specificando nella causale: "Emergenza Pakistan 10".

Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:

Bonifico bancario a favore della Caritas Trivento: Carichieti – Ag. Schiavi D'Abruzzo – IBAN: IT27 H060 5077 880C C063 0015 124 (scrivere la causale e nome, cognome e indirizzo dell'offerente);

Offerte consegnate direttamente presso la propria parrocchia.

Don Alberto Conti19 agosto 2010

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia