Annullo filatelico speciale in onore di San Francesco Caracciolo | News

News

Annullo filatelico speciale in onore di San Francesco Caracciolo

Annullo filatelico speciale in onore di San Francesco CaraccioloAnnullo filatelico speciale in onore di San Francesco CaraccioloVenerdì 23 maggio, in Agnone, alla presenza del vescovo Scotti e del Padre generale dei Caracciolini, c’è stata la cerimonia di un annullo filatelico speciale in onore di SAN FRANCESCO CARACCIOLO, morto in Agnone il 1608, e compatrono di Napoli, patrono dei Cuochi, fondatore dell'Ordine dei Chierici Regolari Minori, precursore dell'Adorazione Eucaristica. Il Vescovo mons. Scotti ha sottolineato la bella coincidenza tra l’amore incondizionato di san Francesco Cracciolo per la Santa Eucaristia e la festa del Corpus Domini così tanto sentita e ancora intensamente partecipata tra le nostre comunità parrocchiali.

Si è data rilevanza in questo modo alle celebrazioni del secondo centenario della canonizzazione del grande santo abruzzese (24 maggio 2007) e del quarto centenario della sua morte (4 giugno 2008), date che hanno offerto un'occasione irripetibile per approfondire la conoscenza della vita di questo Santo, partendo dalla sua spiritualità e arrivando all'opera da lui svolta, fino a sottolineare l'attualità sconcertante del suo messaggio, profetica per il nostro tempo: intensi profumi di spiritualità e dolci sapori di santità, dei quali le mense delle nostre buone famiglie cristiane sono ancora ben imbandite e sanno diffondere intorno, con l’afflato di tutta la genuina fragranza e condito di incontaminata bellezza.

Il tutto è stato programmato in un vasto calendario, esteso per un anno intero, che i Padri caracciolini, figli spirituali del Santo, hanno voluto e ottenuto come "anno giubilare".

Il motto di questo anno è stato "Dal pane accolto...al pane condiviso", motto che giustamente ci richiama all'essenzialità della vita e della spiritualità di San Francesco Caracciolo: dall'Eucaristia celebrata e adorata all'Eucaristia vissuta nella solidarietà verso i poveri, con i deboli e tra gli emarginati.

L’intenso calendario caracciolino prevede ancora due date importantissime: nei giorni 1 e 2 giugno ci sarà un pellegrinaggio spirituale a piedi da Villa Santa Maria (CH) ad Agnone (IS), con la partecipazione di moltissimi fedeli e poi, finalmente, il 4 giugno si avrà la chiusura dell’anno caracciolino giubilare con un pellegrinaggio in Vaticano, alla presenza con la benedizione Santo Padre Benedetto sedicesimo.

Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato StampaAgnone (IS), 26 maggio 2008

Ultime news

  • descrizione

    Nel Santuario di San Gabriele l’incontro annuale dei sacerdoti di Abruzzo e Molise

    Isola del Gran Sasso d'Italia, 16 ottobre 2017News
  • descrizione

    Le Comunità Neocatecumenali salutano il nuovo Vescovo Claudio

    Trivento, 13 ottobre 2017News
  • descrizione

    Frosolone: Don Luigi Ciotti ricorda Rita Atria in un incontro che fa memoria delle stragi di Capaci e via D'Amelio

    Frosolone, 11 ottobre 2017News
  • descrizione

    Una chiacchierata tra Alda Belletti e Don Costantino Carnevale

    Capracotta, 10 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia