Professione religiosa temporanea dei voti di suor Antonella De Marco della Congregazione delle Suore Francescane della carità. | Diocesi di Trivento

Segnalazioni

Professione religiosa temporanea dei voti di suor Antonella De Marco della Congregazione delle Suore Francescane della carità.

Professione religiosa temporanea dei voti di suor Antonella De Marco della Congregazione delle Suore Francescane della carità.Se c’è un sì che si pronuncia tremando con le labbra, ma cantando con un cuore che è ricolmo di gioia, è proprio quello di una giovane professa che si dona tutta, si vuol consacrare al Signore

La celebrazione si svolgerà a Monopoli (Bari), presso il Convento San Francesco da Paola” sabato 21 novembre, ore 17.00, e alla quale presenzierà il nostro Vescovo S. E. Rev.ma Mons. Domenico Angelo Scotti.

La protagonista di questa professione solenne è suor Antonella De Marco, che giorno dopo giorno si spende generosamente nel centro diurno gestito dalle Suore Francescane della carità dell’Istituto Sant’Antonio di Bari, nei pressi della stazione.

E quello di sabato sarà un momento di gioia, di grande gioia e di lode e di ringraziamento al Signore: saranno presenti persone anche da Montefalcone, persone che gioiscono in Dio, per una suora che decide di diventare un segno della pace di Dio, nel recupero e nella valorizzazione della semplicità, della sobrietà e delle povertà più autentiche.

Suor Antonella ci testimonia la gioia della libertà e del coraggio giovanile nel rispondere alle nuove sfide, nella convinzione che il suo sì è un piccolo grande seme del futuro, piccolo agli occhi degli uomini, grande nel cuore di Dio. Nella vita giovanile, lo sappiamo bene, anche se è facile lo smarrimento, la ribellione, la non accettazione, c’è ancora chi si affida – pur se con un certo, comprensibile timore e tremore – nelle mani di Colui che si è scelto come l’Unico della propria vita, quasi a dire “Vivo per amare, per spendermi, per donarmi, per morire, per risorgere...davanti a me non vedo nulla, ma il Cristo che è risorto è per me tutto. Alleluia!”.

E’ questa una strada per la santità, si mostra così agli altri la gloria e la bellezza del Dio vivente in mezzo a noi. “In questo mondo sempre più violento, dobbiamo avere coraggio se vogliamo essere un segno di Dio. Abbiamo bisogno del santo coraggio di chi ha posto la sua fiducia in Dio”.

La vita religiosa è pur sempre stata una presenza profetica nella Chiesa, spesso e specialmente oggi, anche "scomoda". Quale può essere la sua "profezia" oggi? Ecco: saper tener viva la memoria di Colui che è dai più dimenticato.

Durante la solenne celebrazione della giovane Suor Antonella manterremo viva la speranza e viva la preghiera nell’animo, con il desiderio di essere presenti in modo silenzioso, ma attivo, pregando per le vocazioni, per la santificazione dei sacerdoti e delle persone consacrate, per le necessità di quanti avviciniamo personalmente e per quanti, sconosciuti, consideriamo in Cristo nostri fratelli nella preghiera, per tutti portare a Dio, volendo che il suo Cuore di Padre sia il cuore pulsante della Chiesa e del mondo.

Sarà l’occasione buona ancora per tener vivo e caro il ricordo anche di mons. Vittorio Cordisco, indimenticato fondatore delle Suore Francescane della carità, che ha sempre invitato a conservare il segno di una preghiera umile, costante, fiduciosa, nella quale far risplendere il suo splendido e incisivo motto: “Tutto è grande, quando l’Amore è grande”. Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato Stampa16 novembre 2009

Ultime news

  • descrizione

    Recensione dell'ultimo libro di Don Erminio Gallo

    Agnone, 9 ottobre 2018News
  • descrizione

    Inizio del corso per fidanzati

    Santuario di Canneto, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Partita la Scuola di Teologia "San Casto" ad Agnone

    Agnone, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Il saluto di mons. Santucci a Papa Giovanni Paolo II

    Agnone, 8 ottobre 2018Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia