E' tornato alla Casa Del Padre Celeste il Rev. Vincenzo Italo Zarlenga | Diocesi di Trivento

News

E' tornato alla Casa Del Padre Celeste il Rev. Vincenzo Italo Zarlenga

E' tornato alla Casa Del Padre Celeste il Rev. Vincenzo Italo ZarlengaIl 13 giugno 2010, all’età di 83 anni, è tornato alla Casa Del Padre Celeste il Rev. Vincenzo Italo Zarlenga, O.P, nativo di Pietrabbondante, Isernia. Raggiunge i genitori Angelomaria Luigi Zarlenga e Giovanna Di Benedetto e i fratelli, il Rev. Angelico Zarlenga, O.P, Vito, Tito, Cenzino e Guerino, e le sorelle Edilia, Enrina ed Elena.

ll suo servizio sacerdotale è stato un crescendo di impegni e un rinnovarsi continuo di “chiamate” da parte del Signore. Dopo aver preso i voti come frate domenicano il 3 ottobre 1944 ed essere stato ordinato sacerdote il 28 ottobre del 1951 a Roma, fu professore nel Collegio di San Domenico ad Arezzo nel difficile dopoguerra.
Inviato a Chicago (U.S.A.) alla fine degli anni ’50, conseguì il Master in Filosofia, il Dottorato in Teologia ed insegnò per oltre venti anni filosofia alla DePaul University, la più grande università cattolica degli Stati Uniti; successivamente fu anche professore di lingua e letteratura italiana.

A seguito della morte del fratello, Fr. Angelico, che si era dedicato all’arte sacra con una vasta produzione di opere sparse in tutto il mondo, Fr. Vincenzo ne continuò l’opera, creando una importante Fondazione, la “FRA ANGELICO ART FOUNDATION”, che si proponeva di far conoscere e diffondere l’arte sacra come manifestazione della Parola di Dio ovvero evangelizzare attraverso l’arte.
La Fondazione ha operato per oltre venti anni organizzando, negli U.S.A., eventi di risonanza nazionale ed internazionale:
- convegni di studio e grandi eventi artistici;
- competizioni artistiche per studenti universitari con assegnazione di borse di studio;
- una galleria di arte sacra con opere di Padre Angelico e dei giovani artisti premiati;
- mostre di antiquariato.

Padre Vincenzo ha dedicato la sua vita sacerdotale allo studio, alla preghiera, alla meditazione, alla predicazione e alla evangelizzazione anche mediante l’insegnamento prima, la divulgazione e la promozione dell’ arte sacra come manifestazione della Parola di Dio in seguito.

Ha vissuto ed operato principalmente negli U.S.A., ma ha mantenuto saldi i legami con la sua terra di origine, in cui faceva spesso ritorno e nella quale desiderava essere sepolto.

La celebrazione funebre è stata svolta nella chiesa di San Vincenzo Ferreri, a River Forest, nell’Illinois, giovedì 17 giugno. L’omelia funebre è stata tenuta da Fr. Jack O’Malley. O.P. e a conclusione della celebrazione il Padre Provinciale Fr. Michael Mascari ha tenuto un breve discorso commemorativo. La salma, al rientro in Italia, è stata accolta nel paese natio, dove, presso la chiesa di Santa Maria Assunta, sono stati tenuti i funerali in forma solenne da sua Ecc.za Mons. Scotti e da altri sacerdoti della Diocesi di Trivento, ed è stata successivamente tumulata nella cappella di famiglia accanto ai genitori ed al fratello Rev. Angelico Zarlenga, O.P.Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato StampaIllinois, 7 luglio 2010

Ultime news

  • descrizione

    Concerti nelle chiese: trent'anni d'allegra anarchia

    15 novembre 2017News
  • descrizione

    Sabato 21 ottobre c'è stato il primo incontro di preghiera e di meditazione del Vescovo Claudio con le religiose della Diocesi di Trivento

    Trivento, 26 ottobre 2017News
  • descrizione

    Conferenza in occasione dei 500 anni dall’inizio della Riforma protestante

    Vasto, 26 ottobre 2017News
  • descrizione

    Il nuovo parroco di Pietracupa don Simone Iocca

    Pietracupa, 21 ottobre 2017Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia