Presentata Verbum Domini, l'esortazione apostolica che raccoglie i frutti della XII assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi dedicata alla Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa | Diocesi di Trivento

Catechesi di Avvento del Vescovo Claudio Palumbo

Su TLT Molise, durante questo periodo di Avvento, potrai seguire le catechesi del Vescovo Claudio ogni sabato sera alle 21.00, oppure in replica la domenica alle 14.30.

News

Presentata Verbum Domini, l'esortazione apostolica che raccoglie i frutti della XII assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi dedicata alla Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa

Presentata Verbum Domini, l'esortazione apostolica che raccoglie i frutti della XII assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi dedicata alla Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa

Una "cattedrale" della Parola di Dio, con meravigliose vetrate aperte sul mondo; un trattato complesso ma fruibile da tutti, che si muove seguendo il filo d'oro di quel capolavoro teologico e letterario che è il prologo del Vangelo di Giovanni. È l'esortazione apostolica postsinodale Verbum Domini di Benedetto XVI, presentata giovedì 11 novembre, nella Sala Stampa della Santa Sede.

Frutto dei lavori della dodicesima assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi - svoltasi dal 5 al 26 ottobre 2008 sul tema "La Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa" - il documento è diviso in tre parti: Verbum Dei, Verbum in Ecclesia, Verbum mundo, racchiuse da una Introduzione che ne indica gli scopi e una Conclusione che ne sintetizza le idee portanti.

Invitati a descriverne il contenuto il cardinale Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i Vescovi e relatore generale di quel Sinodo, che l'ha riletta soprattutto alla luce del "paradigma mariano della rivelazione"; l'arcivescovo Nikola Eterovic, segretario generale del Sinodo dei vescovi, che ne ha sintetizzato la struttura e i contenuti; il sotto-segretario dello stesso dicastero, monsignor Fortunato Frezza, che ne ha evidenziato gli aspetti connessi alla liturgia; e l'arcivescovo Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio

Consiglio per la Cultura e presidente della commissione per il messaggio a quello stesso Sinodo, che ne ha offerto una chiave di lettura indicando i tre orizzonti verso i quali orientarsi: l'ermeneutica, la casa o meglio la chiesa nella quale si comunica la Parola, e la strada, cioè il mondo nel quale la Parola si diffonde. Il documento - ha fatto notare Ravasi - "inizia e termina con la parola gioia. Un chiaro invito a riscoprire questo sentimento in un periodo come il nostro dominato dalla caduta dell'etica".

L'Osservatore Romano12 novembre 2010

Ultime news

  • descrizione

    Le foto della Celebrazione della Virgo Fidelis ad Agnone

    Agnone, 26 novembre 2021Foto e Video
  • descrizione

    Giornata di preghiera per le vittime di abusi

    Trivento, 18 novembre 2021News
  • descrizione

    La comunità di Duronia saluta Padre Antonio Germano che torna in Bangladesh

    Duronia, 9 novembre 2021News
  • descrizione

    In cammino con Francesco e Chiara

    Assisi, 30 ottobre 2021Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia