Una lieta ricorrenza | Riflessioni

Riflessioni

Una lieta ricorrenza

Una lieta ricorrenzaUna lieta ricorrenza Giovedì 23 maggio don Gino D'Ovidio, le suore, le ospiti della Casa di Riposo Villa Serena di Duronia, le operatrici ed alcuni parrocchiani si sono stretti nell'affetto a suor Ancy Thottaplakkal ed a suor Celina Del Buono le quali festeggiavano in tale giorno rispettivamente il 25° ed il 65° della consacrazione della loro vita al Signore.

Il centro della ricorrenza è stata la celebrazione eucaristica, durante la quale il passo del Vangelo sulle beatitudini ha consentito ai partecipanti, grazie alla preziosa omelia di don Gino, di riflettere appunto sui principi che ogni cristiano deve porre a fondamento della propria vita.
Citando il "Decreto sul rinnovamento della vita religiosa" don Gino ha sottolineato come chiunque decide di consacrare la propria vita a Dio lo fa come servizio alla Chiesa ed al prossimo scegliendo proprio alcuni valori propostici da Gesù nel discorso sulle beatitudini; una suora decide, infatti, di seguire Cristo imitandolo nello scegliere il primato della vita spirituale, la contemplazione, la preghiera e la carità ed è per questo che la consacrazione a Dio è fondata sul voto di castità, di povertà, di obbedienza nella vita in comune sull'esempio dei cristiani della Chiesa dei primi secoli.

Suor Ancy e suor Celina hanno rinnovato la loro consacrazione al Signore e poi, nella preghiera dei fedeli, così l'assemblea si è rivolta a Dio "Grazie, Padre, per ogni giorno della vita di suor Celina vissuta nell'obbedienza, nella povertà e castità. L'ardente e dolce forza dell'amore che ha consacrato suor Ancy trasformi ogni sua azione e la renda sollecita per il bene dei fratelli in ogni istante della giornata. Insieme ringraziamo il Signore per tutti i doni che vi ha concesso in questi anni di dedizione al prossimo."

La palese commozione delle due suore durante la celebrazione eucaristica si è poi stemperata e trasformata in gioia nel corso della festa nel refettorio con un rinfresco offerto alle nonnine ed a tutti gli intervenuti.

Per quanto ci riguarda vorremmo, attraverso queste note e sicuri di interpretare il sentire comune dei Duroniesi, esprimere a suor Celina e suor Ancy tutta la gratitudine dei parrocchiani per il lavoro impagabile che esse ogni giorno fanno per dare affetto, cura ed attenzione alle nonnine della Casa di riposo Villa Serena che sono loro affidate.

Sappiate che i parenti di queste vostre ospiti, ma anche in generale tutti noi vi siamo davvero molto riconoscenti per l'amore con cui curate le anziane, molte delle quali tra l'altro non hanno neppure parenti in grado di accudirle.

Dio, allora, vi benedica e vi dia la forza di proseguire nel vostro cammino di fede e di amore al prossimo.

Alcune foto della liete ricorrenza





Umberto BerardoTrivento (CB), 7 giugno 2013

Ultime news

  • descrizione

    Nel Santuario di San Gabriele l’incontro annuale dei sacerdoti di Abruzzo e Molise

    Isola del Gran Sasso d'Italia, 16 ottobre 2017News
  • descrizione

    Le Comunità Neocatecumenali salutano il nuovo Vescovo Claudio

    Trivento, 13 ottobre 2017News
  • descrizione

    Frosolone: Don Luigi Ciotti ricorda Rita Atria in un incontro che fa memoria delle stragi di Capaci e via D'Amelio

    Frosolone, 11 ottobre 2017News
  • descrizione

    Una chiacchierata tra Alda Belletti e Don Costantino Carnevale

    Capracotta, 10 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia