La famiglia: concetto, evoluzione storica e prospettive | Diocesi di Trivento

Riflessioni

La famiglia: concetto, evoluzione storica e prospettive

La famiglia: concetto, evoluzione storica e prospettive Dal 12 al 15 settembre 2013 si terrà a Torino la 47^ Settimana Sociale dei Cattolici Italiani che si occuperà del tema "La famiglia, speranza e futuro per la società italiana".

Il primo maggio il comitato scientifico e organizzatore ha pubblicato il documento preparatorio per le edizioni Dehoniane che è possibile trovare in edicola o scaricare dal sito della CEI.
Invitiamo caldamente a leggerlo, perché si tratta di pagine davvero molto ricche ed interessanti sul piano culturale, storico, politico e sociale.

Il volume è sostanzialmente un invito alla riflessione e al confronto sul tema della famiglia e termina proprio con l'input ad inviare al sito delle Settimane Sociali domande, punti di vista e proposte.
Tale richiesta presuppone chiaramente un dibattito di base a livello allargato che possibilmente attinga a studi, inchieste, ricerche ed esperienze di vita concreta.

È chiaro allora, dal nostro punto di vista, che una disamina sull'argomento si può fare a livello individuale, ma sarebbe molto più opportuno analizzarne gli aspetti in maniera corale.

Sarebbe utile, per non dire necessario, che le chiese diocesane si facciano promotrici di una riflessione in un evento pubblico nel quale occuparsi di una questione così importante quale appunto quella della famiglia.
Finora le diocesi che hanno intrapreso il confronto sul tema sono pochissime, mentre pensiamo che tutte dovrebbero avviarlo, ovviamente non a livello empirico, ma sul piano puramente storico e scientifico.

Occuparsi della famiglia, analizzandone il concetto, la struttura, l'evoluzione storica, il legame con la società, l'intreccio con le dimensioni del lavoro e dell'economia ed ovviamente le prospettive, dovrebbe essere il compito delle Chiese locali che sono anche chiamate, secondo noi, ad ascoltare le testimonianze dei nuclei familiari che vivono sul territorio delle singole diocesi.

È chiaro che le relazioni coniugali, genitoriali, educative, sociali e politiche che la famiglia vive non riguardano solo i cattolici ma l'intera cittadinanza ed è per questo che la Chiesa invita tutti ad occuparsi delle problematiche antropologiche, sociali ed economiche che riguardano questa cellula della società.

Un tale lavoro di riflessione, condotto a livello diocesano o almeno inter diocesano, dovrebbe consentire in conclusione l'organizzazione di un documento da inviare al comitato scientifico organizzatore perché si possa insieme maturare un'idea di famiglia come utile risorsa sociale, ma da difendere da parte delle comunità locali e nazionali con politiche indirizzate al bene di tutti.

La soggettività relazionale della persona, che sta alla base della famiglia e della società, deve costituire l'indirizzo di base di una politica che purtroppo oggi si occupa invece prevalentemente dei codici astratti del mercato e del profitto.
Torneremo ovviamente sul tema anche alla luce degli sviluppi che ci saranno.

Per il momento ci sembrava utile segnalare ai confratelli nella fede, ma anche ai tanti laici sensibili all'argomento, questa importante iniziativa della Chiesa Italiana che si concluderà appunto con la Settimana sociale di Torino in settembre.Umberto BerardoTrivento (CB), 13 giugno 2013

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia