Visita pastorale a Roccavivara | Diocesi di Trivento

News

Visita pastorale a Roccavivara

Visita pastorale a Roccavivara Riprende così con l’autunno la Visita Pastorale che il nostro Vescovo sta facendo nelle comunità della nostra Diocesi. In questo modo egli può conoscere meglio e incontrare particolareggiatamente la sua gente e viene da essa conosciuto. Inoltre incontrando i fedeli come padre di una vera famiglia dei credenti può rivolgere loro parole di incoraggiamento, di speranza e di conforto, con catechesi improntate ad una formazione tale che tutti vivano ed operino nella comunione della carità. In questa occasione può conoscere a fondo le necessità della Diocesi nelle condizioni sociali in cui essa vive e si farà testimone di una premura ed ansia pastorale che include tutti.

Infatti il Direttorio per il ministero pastorale dei Vescovi sottolinea che: “La Visita Pastorale è pertanto un’azione apostolica che il Vescovo deve compiere animato da carità pastorale che lo manifesta concretamente quale principio e fondamento visibile dell’unità nella Chiesa particolare”.

La parrocchia di Roccavivara è conosciuta soprattutto per il Santuario diocesano della Madonna di Canneto e per i reperti archeologici di epoca romana tra i quali spicca la villa di Pbblio Florio,. Non sono da trascurare però le interessanti tradizioni popolari, tra le quali spiccano quelle delle Traglie di Sant’Emidio, una sfilata di carri trascinati da buoi e altri animali ornati con grano, che il popolo dona al santo, e della festa di San Giuseppe che ricorre due volte l'anno, quando le famiglie, che conservano le tradizioni tramandate dagli avi, invitano a pranzo, a base di baccalà e cereali, il 19 marzo, e a base di carne, il primo maggio, tre persone rappresentanti la Sacra Famiglia; Altra iniziativa rilevante, che coinvolge molte famiglie, e ripresa dalla locale Pro-loco, è quella denominata Le Sagne de la Madonna: sette ragazze vengono inviate insieme ad un’anziana signora in località Santa Maria di Canneto per rappresentare al cospetto della Santa Vergine i desideri e le intenzioni della comunità e al ritorno in paese viene offerto a loro un piatto tipico detto “Le Sagn’ de la Madonne”, pasta fatta in casa condita con sugo o aceto e spezie varie, al pasto si aggregano poi tutti i presenti.

Don Luca Mastrangelo, il giovane e dinamico parroco, ha preparato minuziosamente questa Santa Visita e ne fa conoscere il programma dettagliato.


PROGRAMMA DELLA VISITA PASTORALE
25 – 29 SETTEMBRE

Mercoledì 25
Ore 17:30 Ingresso del Vescovo in Parrocchia.
Ore 18:00 Eucaristia
Ore 19:00 incontro con coro e collaboratori pastorali

Giovedì 26
Ore 8:00 Eucaristia
Ore 17:00 Incontro con ACR ed i ragazzi del catechismo
Ore 18:00 adorazione e novena.
Ore 19:00 Incontro con coppie e i genitori dei bambini del catechismo e di ACR.

Venerdì 27
Ore 8:00 Eucaristia
Ore 9:00 Visita agli ammalati
Ore 16:30 Incontro con adulti AC
Ore 17:30 Liturgia penitenziale
Ore 19:00 Incontro con i giovani

Sabato 28
Ore 8:00 Eucaristia
Ore 9:00 Visita agli ammalati
Ore 16:30 incontro con l’Amministrazione e con le associazioni civili
Ore 18:00 Eucaristia e novena

Domenica 29
Chiusura della visita.
Ore 18:00 Eucaristia e processione.

Ufficio comunicazioni sociali26 settembre 2013

Ultime news

  • descrizione

    GIORNATA MONDIALE DEI POVERI - Domenica 19 novembre 2017

    Trivento, 17 novembre 2017Caritas Diocesana
  • descrizione

    I GIORNATA MONDIALE DEI POVERI - MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO

    Roma, 17 novembre 2017La voce del Papa
  • descrizione

    Concerti nelle chiese: trent'anni d'allegra anarchia

    15 novembre 2017News
  • descrizione

    Sabato 21 ottobre c'è stato il primo incontro di preghiera e di meditazione del Vescovo Claudio con le religiose della Diocesi di Trivento

    Trivento, 26 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia