Coltivatori Diretti, riduzione contributiva per i pensionati che lavorano | Diocesi di Trivento

Patronato

Coltivatori Diretti, riduzione contributiva per i pensionati che lavorano

I coltivatori diretti, titolari o coadiuvanti, che dopo il pensionamento continuano ad esercitare l'attività lavorativa autonoma, possono chiedere di pagare i contributi previdenziali nella misura ridotta del 50 per cento, conservando l'iscrizione negli elenchi. Per accedere a questa agevolazione contributiva è necessario essere titolari di pensione erogata dall'Inps e avere un'età non inferiore a 65 anni. Possono presentare richiesta anche i titolari di assegno di invalidità. Sono, invece, esclusi dal beneficio i titolari di pensione di reversibilità.

La riduzione contributiva si applica sui contributi dovuti all'Inps a fini pensionistici e la relativa richiesta consente di mantenere l'iscrizione negli elenchi dei coltivatori diretti e di accedere all'eventuale supplemento di pensione per i contributi versati dopo il pensionamento: in tali casi, il supplemento sarà liquidato in misura proporzionalmente ridotta.

I pensionati interessati devono presentare apposita domanda all'Inps, corredata da tutti i dati identificativi della posizione contributiva e pensionistica. La domanda di ammissione al beneficio ha effetto non solo per l'anno in cui è stata presentata, ma a tempo indeterminato: non deve, quindi, essere ripresentata per gli anni successivi e può essere revocata in qualsiasi momento.

Il beneficio può essere riconosciuto anche per periodi precedenti la data di presentazione della domanda solo a seguito di formale richiesta degli interessati, ed a condizione che non si sia già proceduto alla liquidazione di supplementi di pensione per il periodo per il quale viene richiesta la riduzione.

Per una consulenza sull'eventuale convenienza a chiedere l'agevolazione in argomento gli interessati possono rivolgersi al Patronato Epaca: gli operatori Epaca forniranno gratuitamente tutta l'assistenza necessaria, predisponendo se del caso tutta la documentazione necessaria per l'inoltro della domanda all'Inps. Per conoscere l'ufficio Epaca più vicino si può telefonare al numero verde 800.667711 oppure visitare il sito Internet http://www.epaca.it/.Gino Donatelli23 ottobre 2014

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia