Le emozioni da trasmettere: 19 Marzo 1995 | Diocesi di Trivento

News

Le emozioni da trasmettere: 19 Marzo 1995

Le emozioni da trasmettere: 19 Marzo 1995

Mi sono sempre chiesto in questi 20 anni come fare per trasmettere ai figli ed ai ragazzi in genere tutte le emozioni provate quel lontano 19 marzo 1995 quando San Giovanni Paolo II fece visita alla nostra Regione ed alla nostra piccola città di Agnone.

A volte quando racconti di quel giorno ai più piccoli percepisci in loro quasi incredulità; è una storia troppo grande per essere vera. Possibile che una Papa, quello che “..si affaccia alla finestra di Piazza S.Pietro...” possa aver parlato ai fedeli nella nostra piccola piazza dove tutt’al più si tengono i comizi elettorali o suonano le Bande per le festività parrocchiali ???

Eppure l’abbiamo visto il Santo Papa. Era su un palco al centro della Piazza di Agnone. Egli parlava a noi, ad ognuno di noi chiamandoci all’impegno concreto per tenere viva la fiamma della speranza anche nei nostri territori abbandonati dagli uomini che amministrano la cosa pubblica.

Quel discorso che Egli fece alla nostra piccola comunità dovrebbe essere custodito in ogni nostra casa e dovrebbe essere letto e consultato ogni volta che le nostre speranze si affievoliscono.
E’ difficile raccontare quelle emozioni....forse perché quelle emozioni sono svanite?

I tempi di oggi non la sciano molto spazio alle emozioni ma il discorso di San Giovanni Paolo II anticipava di molti anni i giorni nostri. Egli già da quel giorno parlò dell’artigianato come una risorsa essenziale per le economie dei nostri territori. Parlò del lavoro come bene e diritto primario dell’uomo riferendosi alla figura dell’Umile Artigiano San Giuseppe.

Quanto abbiamo conservato di quel discorso ? Eppure la semplicità e la concretezza di quelle parole sono “sconvolgenti” e non bisogna essere dei Teologi per comprenderne appieno la qualità ed il valore.
E’ vero nella nostra città esistono targhe commemorative, intitolazioni di piazze, musei ma i ricordi più belli dovrebbero essere custoditi nei nostri cuori per poi essere trasmessi ai nostri ragazzi.

Non servono grandi manifestazioni e grandi eventi per ricordare la visita di San Giovanni Paolo II ma occorre ricordare più spesso, con umiltà e preghiera, quanto Egli ebbe a dire riguardo alla speranza ed ai progetti del futuro.
Infatti giovedi scorso, 19 marzo, la nostra Diocesi di Trivento ha organizzato degli eventi celebrativi molto semplici ma dai significati particolarmente profondi.

Nel pomeriggio, presso la Pontificia Fonderia Marinelli vi sono stati bellissimi Discorsi commemorativi del 19 marzo 1995 con particolari ricordi legati alle parole pronunciate dal Santo riguardo al lavoro, all’artigianato ed alla visita alla Fonderia Marinelli. Nel piazzale della stessa Fonderia è stato scoperto e benedetto da S.E.R.Mons Domenico Scotti un busto bronzeo di Giovanni Paolo II che lì rimarà perennemente esposto.

Subito dopo, il Nostro Vescovo ha presieduto una Solenne Celebrazione presso la Chiesa di Maria SS.di Costantinopoli animata da i Cori Parrocchiali di Agnone e Belmonte del Sannio e da altri giovani di Agnone. E’stata una Celebrazione molto sentita, coinvolgente ed emozionante davanti ad una Chiesa riempita in ogni ordine di posti.

Al termine della Celebrazione Eucaristica il Rotary Club di Agnone ha offerto un Concerto di canti per il Signore della soprano Paola Petrella accompagnata all’organo da Giusy Fatica. Particolare valore assume poi la conferenza del 21 marzo avente come tema l’Insegnamento di San Giovanni Paolo II sulla Famiglia con Relatori Gerardo e Gianfranca Antolini dei Consultori Familiari della Diocesi di Frascati.

E’ dovere di noi più grandi trasmettere a chi non c’era ancora, quel 19 marzo 1995, i ricordi sotto forma di speranza per il futuro della nostra terra. La visita di San Giovanni Paolo II fu un dono di Nostro Signore, non lo dimentichiamo e la speranza è parte essenziale della nostra Fede ed essa va costruita ogni giorno con umiltà e sacrificio.

Roberto CarlomagnoAgnone, 23 marzo 2015

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia