“Benedirò il Signore in ogni tempo” (salmo 33) | Diocesi di Trivento

News

“Benedirò il Signore in ogni tempo” (salmo 33)

Noi, Sorelle Francescane della Carità, dal 20 al 25 luglio scorsi, abbiamo vissuto la Grazia del Capitolo generale, e alla presenza di Sua Eccellenza Monsignor Domenico Scotti e di Padre Teofilo Iasenza, Assistente spirituale della Congregazione, abbiamo eletto la nuova Madre Generale Suor Vittoria Cordisco e il suo Consiglio che risulta formato da: Suor Cherubina Di Mario, Vicaria; Suor Antonella De Marco, segretaria; Suor Jose Dongu, economa e Suor Giuseppina Mancino, consigliera.

L’Assemblea Capitolare ha evidenziato i seguenti punti da verificare ogni anno per un triennio:
- Salvaguardare a qualunque costo i tempi dello Spirito, della preghiera liturgica comunitaria e personale, meditazione, Adorazione e mezza giornata di ritiro settimanale. ( Cost. art. 34-35).
- Testimonianza di una fraternità gioiosa per trovarci in sintonia con le provocazioni di Papa Francesco che dice: “ La forza umanizzante del Vangelo è testimoniata dalla fraternità fatta di accoglienza, rispetto, aiuto reciproco, comprensione, cortesia, perdono e gioia” (Scrutate, p. 99).
- Partecipazione attiva di ogni sorella alla Missione sia direttamente che indirettamente con l’offerta della propria vita e con l’interessamento di quanto viene operato nelle varie attività apostoliche e missionarie (Cost. V,art. 49); infatti, il Papa ci sprona ad uscire, e nell’esortazione apostolica “Evangeli gaudium”n. 46, ci spiega cosa vuol dire Chiesa in uscita: “Uscire non vuol dire correre verso il mondo senza una direzione e senza senso. Molte volte è meglio rallentare il passo, mettere da parte l’ansietà per guardare negli occhi e ascoltare, o rinunciare alle urgenze per accompagnare chi è rimasto al bordo della strada”.

Ci accompagnano in modo speciale le parole del nostro amato fondatore Don Vittorio Cordisco, (per il quale gioiamo poiché è in corso il Processo di Beatificazione), che scrisse il 26 settembre 1973, subito dopo il primo Capitolo Generale: “Ora non bisogna riposare sugli allori, ma continuare a pregare, a soffrire, a trepidare, a lavorare. Il Capitolo, per tutte e per ciascuna, sia un trampolino di lancio per la conquista della perfezione della propria anima innanzitutto e poi, per l’espansione della nostra Congregazione con un progresso numerico e qualificato di altre membra. La preghiera è la nostra forza e, se ne siamo convinti, vedremo miracoli”.

Ringraziamo di cuore la Madre Generale Suor Angelica Gallo e il suo Consiglio uscente per il bene compiuto in questi anni. A laude di Cristo, Signore nostro.Sorelle Francescane della Carità17 agosto 2015

Ultime news

  • descrizione

    Concerti nelle chiese: trent'anni d'allegra anarchia

    15 novembre 2017News
  • descrizione

    Sabato 21 ottobre c'è stato il primo incontro di preghiera e di meditazione del Vescovo Claudio con le religiose della Diocesi di Trivento

    Trivento, 26 ottobre 2017News
  • descrizione

    Conferenza in occasione dei 500 anni dall’inizio della Riforma protestante

    Vasto, 26 ottobre 2017News
  • descrizione

    Il nuovo parroco di Pietracupa don Simone Iocca

    Pietracupa, 21 ottobre 2017Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia