La Lotteria della Letizia per il Parco dell’Oratorio | Diocesi di Trivento

News

La Lotteria della Letizia per il Parco dell’Oratorio

La Lotteria della Letizia per il Parco dell’OratorioNel pomeriggio del 3 gennaio 2016 presso i locali dell’Oratorio “Giovanni Paolo II” di Agnone si è tenuta la seconda edizione del “Gioco dei Pacchi” seguita dall’estrazione dei biglietti della Lotteria dell’Oratorio. Nel mese di novembre, gli animatori dell’Oratorio avevano ricevuto in dono un bellissimo presepe artigianale. Da lì l’idea di creare una Lotteria il cui premio principale sarebbe stato il presepe e gli altri premi i lavoretti eseguiti dai bambini. Il ricavato della Lotteria contribuirà a finanziare la ristrutturazione del Parco dell’Oratorio.

Il progetto del Parco, ideato dal Rotary Club di Agnone, si pone il fine di recuperare l’area retrostante la chiesa Maria SS di Costantinopoli.

Il Parco sarà uno spazio in cui i bambini, accompagnati da nonni e genitori, potranno giocare in libertà e sicurezza; sarà assolutamente privo di barriere architettoniche e perciò perfettamente accessibile a bambini con disabilità motorie. Sono previste aree riservate alla lettura e un percorso volto a far conoscere ai bambini piante ed alberi di specie autoctone. I futuri figli della comunità agnonese potranno giocare nel centro del paese in un’area che originariamente era la rimessa della “Colomba Bianca”, il treno che  dal 1915 al 1943 collegò Agnone, Pescolanciano e Pietrabbondante.
L’inizio dei lavori è previsto a breve. La Diocesi di Trivento, la Parrocchia Maria SS di Costantinopoli, l’Oratorio, il Rotary Club di Agnone e altre associazioni stanno lavorando in sinergia creando numerosi eventi di raccolta fondi.

L’Oratorio, che raccoglie circa settanta bambini ogni sabato pomeriggio e offre un ampio ventaglio di attività, ha pensato di riproporre il seguitissimo gioco condotto su Rai 1 da Flavio Insinna.
I piccoli concorrenti dell’Oratorio hanno dato prova di grande solidarietà e hanno deliziato il pubblico con le loro uscite piene di semplicità e comprensione dello spirito del gioco. A seguire l’estrazione dei biglietti vincenti bambini, animatori e genitori si sono intrattenuti nella convivialità.

Il pomeriggio è stato caratterizzato da una grande atmosfera di festa che tutti i partecipanti, piccoli e grandi, hanno portato con loro tornando a casa. La speranza è che il Parco e le attività che nel futuro saranno ad esso collegate saranno caratterizzate dallo stesso spirito di letizia e di collaborazione.Antonia Di NucciTrivento, 14 gennaio 2016

Ultime news

  • descrizione

    Esercizi Spirituali Itineranti con il Vescovo Claudio

    9 dicembre 2019Foto e Video
  • descrizione

    Don Michele D'Andrea: un prete umano, semplice non clericale

    Trivento, 8 dicembre 2019News
  • descrizione

    La Vestizione monastica di Padre Juan Manuel Pecile

    Santuario di Canneto, 2 dicembre 2019Foto e Video
  • descrizione

    CEAM: una giornata con Antonio Preziosi sul tema del pluralismo dell’informazione

    Teramo, 2 dicembre 2019News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia