SOLENNE CELEBRAZIONE PER PADRE MATTEO DA AGNONE | Diocesi di Trivento

News

SOLENNE CELEBRAZIONE PER PADRE MATTEO DA AGNONE

SOLENNE CELEBRAZIONE PER PADRE MATTEO DA AGNONEDomenica scorsa si è tenuta presso la Chiesa della Parrocchia Maria SS.di Costantinopoli di Agnone la Solenne Celebrazione in onore di Padre Matteo da Agnone. Solitamente tale Celebrazione si svolge il 31 ottobre quando ricorre la data della morte del Servo di Dio ma quest’anno ricorrendo il 400°Anniversario della sua morte si è pensato di organizzare la Commemorazione a San Giovanni Rotondo il 31 ottobre prossimo.

Padre Cipriano De Meo,Vice-Postulatore della Causa di Beatificazione di Padre Matteo non ha però voluto far mancare ai cittadini Agnone la possibilità di partecipare alla Commemorazione ed ha organizzato quindi nella locale Chiesa, già tenuta dai Frati Cappuccin, la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Nostro Vescovo Mons.Domenico Scotti.

Padre Matteo nacque ad Agnone probabilmente nel 1563. Un episodio che caratterizzò la sua fanciullezza fu l’uccisione involontaria di un ragazzo suo coetaneo mentre giocava con un arma da fuoco. Ciò causò il suo allontanamento dalla città di Agnone e l’approdo a Napoli dove dopo i primi studi di filosofia fu accettato come Novizio nel Convento di Sessa Aurunca.
Dopo il Noviziato e la professione di fede fu destinato dal Superiore Provinciale dell’ epoca al Convento di Serracapriola.

A Bologna dopo gli studi venne consacrato Sacerdote ed iniziò una intensa opera di predicazione.
Aveva il dono di scacciare i demoni, lo spirito di profezia e di discernimento spirituale, la grazia di una profonda preghiera che spesso lo rapiva in estasi, una carità delicatissima con i poveri e ammalati. Intorno a lui fiorì una spiritualità e devozione popolare. Morì a Serracapriola, facendosi leggere le Proteste per l'ora della morte, da lui composte e tenendo fisso lo sguardo sul Crocifisso. Il Processo diocesano sulla fama di santità è iniziato ufficialmente il 19 giugno 1996.

Un ringraziamento sentito va a Padre Cipriano De Meo instancabile,il cui amore per le opere di Padre Matteo gli dona la forza di continuare nella sua Missione di far conoscere la figura del Servo di Dio alle nostre generazioni.

Ed un ringraziamento altrettanto sentito al Nostro Vescovo Mons.Domenico Scotti, Pastore anch’Egli instancabile, sempre presente nella nostra città di Agnone in tutti i momenti importanti della nostra Vita Cristiana. Sempre pronto ad ascoltare a consigliare, affettuoso con tutti. Le sue Omelie lasciano sempre un segno marcato nostre coscienze.









Roberto CarlomagnoAgnone, 25 ottobre 2016

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Le catechesi di don Mario Gallian durante l'Avvento 2017

    Trivento, 31 gennaio 2018News
  • descrizione

    Orario e calendario delle funzioni natalizie 2017-2018 nella Cattedrale di Trivento

    Trivento, 23 dicembre 2017News
  • descrizione

    La presentazione del libro "Arte a Canneto"

    Santuario di Canneto, 10 settembre 2017News
  • descrizione

    La comunità di Celenza sul Trigno accoglierà una copia autentica della Sacra Sindone

    Celenza sul Trigno, 23 agosto 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia