Ritiro a San Giovanni Rotondo e al santuario di San Michele | Diocesi di Trivento

News

Ritiro a San Giovanni Rotondo e al santuario di San Michele

Una foto di gruppi di alcuni sacerdoti della Diocesi di Trivento

Con il cuore colmo di gioia e gratitudine, il 19 giugno con il nostro Vescovo Claudio, insieme ai miei confratelli del presbiterio della Diocesi di Trivento, mi sono recato in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo e al Santuario di San Michele Arcangelo sul monte Gargano.

È stata una giornata molto importante, in primo luogo perché abbiamo incontrato il nostro Vescovo emerito, Mons. Antonio Santucci, che ha guidato la nostra chiesa particolare per più di vent'anni. Si è trattato di un momento commovente, soprattutto quando abbiamo celebrato l'Eucaristia nella Cappella dell'Infermeria, dove alloggia l'anziano presule; il Vescovo Claudio lo ha ringraziato per il suo mirabile ministero pastorale, e gli ha chiesto di continuare a pregare per la nostra antica Diocesi.

Successivamente il predicatore, Padre Ernesto della Corte, ha tenuto la relazione su: ";Elia e la voce di un silenzio sottile. Ascoltare lo Spirito, ascoltare il corpo". Soffermandosi con dovizia di particolari sul brano 1Re 19,1-18, ha sottolineato come il cammino di Elia indica il percorso spirituale che parte dalla crisi di fede e giunge al pieno abbandono nelle mani di Dio. Il profeta, con la persecuzione di Gezabele, sta vivendo il suo momento critico: egli mette in dubbio la figura del suo Dio e la riscopre in modo nuovo sul monte Oreb.

Molto interessante, inoltre, è stata la visita al Santuario di San Pio, a cui abbiamo guardato come modello di vita sacerdotale: la sua dolorosa passione fisica, unitamente a quella interiore, lo rendono una vera e propria immagine di Gesù Crocifisso. Illuminato direttore spirituale e confessore ci aiuti ad essere sempre uomini di ascolto paziente e di rigore ascetico.

La nostra giornata si è conclusa con la visita della grotta di San Michele sul Gargano: posto davvero suggestivo, meta di numerosi pellegrinaggi fin dal Medioevo. Credere agli angeli per un cristiano, tanto più per un presbitero, non può essere un'opzione, ma parte integrante della sua fede. Parlare di loro è come aprire una finestra sull'invisibile. Si tratta di esseri creati da Dio, ma, a differenza degli uomini, sono creature spirituali, quindi incorporee, che superano in perfezione tutte le creature visibili. La loro funzione è triplice: sono liturghi celesti, messaggeri divini, e custodi degli uomini. Essi sono sempre davanti a Dio, rendendogli lode incessantemente, realizzano pienamente la loro esistenza nella contemplazione adorante dell'Altissimo.

Gli arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele sono distinti dai primi perché ad essi sono riservati importanti annunci nella storia della salvezza. San Michele difende il primato di Dio contro Satana (Ap 12,7); San Gabriele annuncia a Maria la nascita di Gesù (Lc 1,26-27); San Raffaele è descritto come l'accompagnatore di Tobia, a cui suggerisce la ricetta per guarire la cecità del padre (Tob 11, 7-8).

Le origini del santuario di San Michele sul monte Gargano derivano da alcune importanti apparizioni dell'Arcangelo: la prima, in cui si narra di un pastore, che ritrova il toro inginocchiato davanti alla grotta; la seconda, che narra della protezione di San Michele sui Longobardi, durante la battaglia contro i Bizantini; la terza avvenuta al Vescovo di Siponto, in merito alla consacrazione del santuario, e la quarta che sottolinea il patrocinio del Santo Arcangelo durante una terribile pestilenza, che inferiva nell'Italia Meridionale nel 1656.

Possano San Pio e San Michele intercedere presso il Signore affinché doni alla Chiesa che è in Trivento santi sacerdoti, ferventi religiosi e virtuose famiglie.

Don Simone IoccaSan Giovanni Rotondo, 21 giugno 2018

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Ordinazione Presbiterale del diacono don Tarquinio Ritota

    Trivento, 12 novembre 2018News
  • descrizione

    Le foto del ritiro a San Giovanni Rotondo e San Michele

    San Giovanni Rotondo, 21 giugno 2018Foto e Video
  • descrizione

    Mandato Catechistico Diocesano - Anno pastorale 2017-2018

    Trivento, 26 novembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    TAVOLA ROTONDA su “DON GIANICO : SACERDOTE ed EDUCATORE” - Il programma

    Trivento, 24 ottobre 2018News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia