Maggio è il mese del Santo Rosario. Ogni giorno alle 18.30 su TLT Molise con il Vescovo Claudio | Diocesi di Trivento

News

Maggio è il mese del Santo Rosario. Ogni giorno alle 18.30 su TLT Molise con il Vescovo Claudio

Maggio è il mese del Santo Rosario. Ogni giorno alle 18.30 su TLT Molise con il Vescovo Claudio

Maggio è il mese del Santo Rosario da recitare in famiglia, seguendo TLT Molise: ogni giorno alle ore 18.30 TLT Molise trasmette dalla Cattedrale il Santo Rosario con Sua Eccellenza Reverendissima mons. Claudio Palumbo, Vescovo di Trivento.

Le coordinate di TLT Molise sono:

  • TLT Molise CH. 43 UHF: TLT Molise (Molise); DVB-T - FTA; LCN 14 SDTV
  • TLT Molise CH. 31 UHF: TLT Molise (Abruzzo); DVB-T - FTA; LCN 110 SDTV
  • TeleFoggia CH. 22 UHF: TLT Molise (Puglia); DVB-T - FTA; LCN 614 SDTV

Nella lettera a tutti i fedeli del 25 aprile, Papa Francesco ha proposto di riscoprire la bellezza di pregare il Rosario a casa in questo mese di maggio, nel quale il popolo di Dio esprime con particolare intensità il suo amore e la sua devozione alla Vergine. La preghiera domestica, che le restrizioni per la pandemia ci hanno costretto a valorizzare, può essere sia familiare che personale, ma in ogni caso per il pontefice il suo segreto è la semplicità.

Tu prepara un angolo nella casa con un quadro o una statuetta della Madonna, mettici vicino un simbolo floreale, e, con devota attenzione recita il Rosario insieme al Vescovo, unito ai fedeli di tutta la Diocesi.

San Pio da Pietrelcina una volta disse: "La devozione alla Madonna vale più di tutta la filosofia e la teologia". Un'affermazione di questo tipo potrebbe risultare strana. San Pio non dice che ad essere superiore a tutta la filosofia e la teologia sia l'amore a Gesù, ma che già lo sia la semplice devozione alla Madonna. Una simile affermazione si può capire per Dio Padre, per Gesù (il Dio fattosi uomo)... ma per una creatura umana...
Eppure la frase del Santo Cappuccino è incontestabilmente vera.

Ogni preghiera è bella, purché ben fatta e non è da distinguere l'una per l'altra, ma il Rosario abbraccia la meditazione e la preghiera vocale.  Nei misteri hai un compendio del Vangelo, della vita, passione e morte del Redentore, in cui ricordi le virtù, i patimenti di Gesù per te, la parola attiva che vi prese Maria. Ma tu, forse, recitando il Rosario nemmeno pensi ai misteri che ne sono la parte più importante? Basterebbe ricordare che è invenzione di Maria, e pressoché sua, la preghiera che insegnò a San Domenico, qual mezzo efficacissimo a togliere gli errori, a bandire i vizi ed invocare la divina clemenza.

Ogni mistero poi può suggerire una virtù da praticare, ed ecco il pascolo alla mente per recitarlo. Se tu pensassi che, con ogni Ave Maria, mentre saluti la Vergine con le parole di un angelo, la incoroni con una mistica rosa, non avresti una maggiore devozione? Che bellezza recitare il Santo Rosario! Quanto è gradevole alla Madonna, la nostra Madre!

Un invito: recita anche tu il Santo Rosario ogni giorno e se possibile consiglia ad altri a recitarlo e vedrai i frutti che ne ricaverai, siano essi tanto spirituali che temporali!

Ufficio comunicazioni socialiDiocesi di Trivento, 1 maggio 2020

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    S.E. Mons. Claudio Palumbo consegna le Indicazioni Pastorali per l'anno 2019/20

    Trivento, 23 ottobre 2019News
  • descrizione

    Rito di immissione canonica dei nuovi sacerdoti nelle parrocchie di Rionero Sannitico e di Agnone

    14 dicembre 2018News
  • descrizione

    Altro foto dell'Ordinazione Presbiterale di don Tarquinio Ritota

    Trivento, 27 novembre 2018Foto e Video
  • descrizione

    Santa Messa Crismale, sabato 30 maggio in Cattedrale e trasmessa in diretta da TLT Molise

    Trivento, 28 maggio 2020News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia