Messaggio del Vescovo Claudio per l'inizio del nuovo anno scolastico | Diocesi di Trivento

Vescovo

Messaggio del Vescovo Claudio per l'inizio del nuovo anno scolastico

Il Vescovo di Trivento Claudio Palumbo

Lunedì 16, con l'aiuto di Dio, inizia il nuovo anno scolastico: a tutti, a voi ragazzi prima di tutto, ma anche ai dirigenti, agli insegnanti, agli operatori della scuola e a tutte le vostre famiglie, giunga il mio augurio e la mia benedizione.

È per me motivo di grande gioia e di forte trepidazione salutare soprattutto  voi, carissimi ragazzi e giovani, che iniziate un nuovo anno di scuola. La scuola è pur sempre un dono di Dio, vedetela come frutto del suo grande disegno di amore e di salvezza, per la vostra crescita personale perché voi possiate portare al mondo, nel quale viviamo, la vostra presenza significativa, il vostro impegno illuminato e la vostra professionalità e renderlo, così, più umano e più vivibile. Nelson Mandela affermava: "una buona testa e un buon cuore sono una combinazione formidabile. Ma quando ci aggiungi una lingua o una penna colta, allora hai davvero qualcosa di speciale".

Sappiatelo che tante persone, a cominciare dalle vostre famiglie, e poi dagli insegnanti e da tutti coloro che operano nella scuola, vogliono il vostro bene e si impegnano, ciascuno secondo le sue funzioni e secondo le sue possibilità, a creare le migliori opportunità di crescita per voi, valorizzando i doni che avete ricevuto, stimolando la vostra intelligenza e sensibilità, senza stancarsi di provarvi perché impariate a dare il meglio di voi, senza strafare ma nemmeno tirandovi indietro per pigrizia o per paura.

È pur vero che sulla scuola, oggi si hanno tanti pregiudizi, ma questi sono esattamente banali ed ingiustificati, perché durante il percorso scolastico sarete brillantemente e pazientemente aiutati in modo eccellente perché la nostra vita diventi un'esistenza trasparente e quello che avete dentro al cuore venga in superficie e diventi parola, pensiero, azione, relazione con gli altri. In altre parole la vostra esistenza diventerà il più possibile ricca di conoscenze, di valori e di comunicazione. La società ha sempre più bisogno di nuove energie perciò Jean Piaget preferiva ripetere: "l'obiettivo principale della scuola è quello di creare uomini che sono capaci di fare cose nuove, e non semplicemente ripetere quello che altre generazioni hanno fatto".

Simone Weil, santa e vittima della brutalità nazista, ribadiva: "nella scuola, voi giovani, sarete aiutati ad imparare a navigare in questo mondo, così bello, ma anche così complesso". La scuola, oggi, è pur sempre una istituzione insostituibile, perché chiamata ad insegnarvi il rispetto, l'amore per lo studio delle proprie radici e per lo studio delle radici dell'altro, per riconoscere in tutti la dignità dei figli di Dio e imparare a tessere fili di civiltà e di vita. Proprio la società odierna, alla quale voi dovrete portare con entusiasmo la pace e la democrazia, nel rispetto del pensiero di tutti in una condivisione di responsabilità civile, profonda e grande, pare abbia smarrito la sua anima genuina ed è intrisa di tensioni, di paure, di segni di un degrado morale che sono davanti ai nostri occhi.

L'intelligenza cresce e porta frutti solo nella gioia. La gioia di imparare è indispensabile agli studi come la respirazione ai corridori.

Perciò a tutti rivolgo i miei più vivi incoraggiamenti, mentre auguro che ciascuno di voi possa vivere un anno di lavoro e di gioia, di serenità e di impegno: un anno ricco di doni da accogliere e da valorizzare per il vostro bene e per tutto il nostro bene.

A voi buon cammino culturale ed esperienziale nel Signore.

Vescovo ClaudioTrivento, 14 settembre 2019

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Giornata per la Custodia del Creato, il 13 settembre a Vastogirardi

    Vastogirardi (IS), 11 settembre 2019News
  • descrizione

    Le Cresime a Trivento e a Salcito

    Trivento, 25 agosto 2019Foto e Video
  • descrizione

    Il GREST a Trivento

    Trivento, 1 agosto 2019Foto e Video
  • descrizione

    Don Ernesto della Corte incontra i giovani della Diocesi

    Trivento, 20 giugno 2019Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia