Cinquantesimo anniversario dell'elevazione del Santuario di Canneto al grado di Santuario Diocesano | Diocesi di Trivento

News

Cinquantesimo anniversario dell'elevazione del Santuario di Canneto al grado di Santuario Diocesano

Cinquantesimo anniversario dell'elevazione del Santuario di Canneto al grado di Santuario Diocesano

Questo sito riporta i due programmi dettagliati, religioso e civile, predisposti dal nuovo rettore del Santuario di Canneto, sacerdote don Alfonso Cerrone, in perfetta concertazione con il Comune di Roccavivara, per celebrare con degna esaltazione la ricorrenza del cinquantenario dell’elevazione al grado diocesano dell’incantevole Santuario mariano.

Infatti cinquant’anni fa, proprio l’otto settembre 1958, festa della Natività di Maria Santissima, lo stimatissimo e compianto vescovo Crivellari emanava il decreto vescovile con il quale riconosceva l’importanza di detto Santuario e invitava tutte le parrocchie della Diocesi a recarvisi annualmente con un pellegrinaggio di fedeli.

Il 1958 resta memorabile per tanti eventi: era soprattutto il centenario dell’apparizioni di Lourdes, il calciatore Pelè (Edison Arantes do Nascimento) con il suo goal realizzato alla Svezia nella Finale dei Mondiali del 1958 resterà per sempre sinonimo del calcio vero, in Francia c’è l’esordio e l’ascesa in politica del generale de Grulle, in Italia più semplicemente il caso Fiordelli, Vescovo di Prato, accese la miccia di un dibattito pungente e dirompente, mentre in ottobre il cardinale Roncalli veniva eletto a sorpresa al soglio pontificio e assumeva il nome di Giovanni XXIII, sorprendendo proprio i tanti che aveva pronosticato l’elezione del cardinal Siri...

Ma chi potrà mia dimenticare il pomeriggio festoso del 29 marzo, allorquando tutta Trivento accoglieva nel suo ingresso trionfale il nuovo Vescovo, evento commentato in modo lapidario dall’arcidiacono mons. Ennio De Simone: ringraziamo vivamente l’augusto Pio per averci inviato da Venezia, come nuovo pastore, Pio Augusto.

Dopo che, scrollandogli finalmente di dosso la pesante polvere dell’oblio e dell’abbandono, proprio quella che per lunghi secoli l’aveva ridotto a misero rudere, il parroco di Roccavivara don Duilio, con il generoso e gratuito apporto dei cittadini roccolani, aveva ricostruito e restaurato il Santuario dalle antiche origini benedettine, fuil dinamico francescano Pio Augusto Crivellari a fare acquistare al Santuario di Canneto la dovuta importanza e la meritata rilevanza. I vescovi suoi successori (gli eccellentissimi D’antonio, Valentini, Santucci e Scotti), poi, ne hanno seguito le orme abbellendolo, attrezzandolo con tanti confort religiosi e spirituali, pubblicizzandolo a livello nazionale, fino a farlo diventare meta preferita di un selezionato turismo religioso, per il suo grande profilo e il denso spessore mistico.

Quest’anno la gradita presenza dell’Arcivescovo Mons. Enzio D’Antonio, nostro Vescovo Emerito, onorando la ricorrenza cinquantenaria, coronerà ed esalterà la partecipazione popolare che si dipanerà per tutte le sere della novena anche con la presenza di alcune parrocchie della Diocesi fino a culminare con la suggestiva e simbolica processione delle canne, alto e devoto tributo di fede e di riconoscenza a Maria Santissima di Canneto.

Mons. Domenico Scotti invita tutti i fedeli della Diocesi a pregare e a partecipare alla gioiosa ricorrenza, affinché si avveri in campo spirituale, contrariamente a quello che Modugno cantò nel festival di Sanremo di quell’anno “penso che un sogno così non ritorni mai più”, finalmente l’anelito di pacificazione e di santificazione che sboccia nel cuore di ogni pellegrino che si inebria e che resta estasiato davanti allo sguardo e di fronte al sorriso della miracolosa Madonna di Canneto.

Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali - Comunicato StampaRoccavivara (CB), 8 settembre 2008

Ultime news

  • descrizione

    Ricordo della visita del compianto Mons. Antonio Riboldi a Castelguidone

    Castelguidone, 13 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Nuovi siti di Missio e di Popoli e Missione, diretti da Giulio Albanese

    Trivento, 13 dicembre 2017News
  • descrizione

    La festa di San Nicola a Castel del Giudice

    Castel del Giudice, 7 dicembre 2017Foto e Video
  • descrizione

    La bellezza della preghiera

    Trivento, 7 dicembre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia