AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO I FEEL CUD | Diocesi di Trivento

News

AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO I FEEL CUD

AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO I FEEL CUD I giovani delle scuole cattoliche secondarie di secondo grado coinvolti nella raccolta delle schede CUD. Realizzeranno un progetto per migliorare la propria scuola e il quartiere.
Tutte le info su www.ifeelcud.it

"Se è utile a tutti è proprio un progetto di classe". È questo lo slogan che promuove in tutte le scuole secondarie di secondo grado cattoliche o di ispirazione cristiana il concorso I feel CUD, partito il 1 marzo 2013 e rivolto agli alunni e ai loro professori.

In palio 8 LIM (lavagna interattiva multimediale) e contributi economici (da un minimo di 1.000 € fino a un massimo di 10.000 €) per realizzare un progetto, ideato dai giovani stessi, per migliorare il proprio istituto e che abbia anche un impatto sociale positivo per gli abitanti del territorio di pertinenza della scuola.
In più un viaggio premio per la classe che realizzerà il miglior video.

Il Servizio Promozione della C.E.I. organizza questo evento in collaborazione con l'Ufficio Nazionale per l'educazione la scuola e l'università, con il Centro Studi Scuola Cattolica e con i Caf Acli. L'obiettivo è quello sensibilizzare alla firma dell'8xmille i possessori del modello CUD, per lo più pensionati e giovani al primo impiego, che spesso ignorano di avere il diritto di scegliere a chi destinarlo oppure non vogliono affrontare i disagi per la consegna della sola scheda destinata alla scelta 8xmille.

I vincitori avranno circa 1 anno di tempo per realizzare il loro progetto e il contributo verrà erogato alle scuole vincitrici sotto forma di pagamento delle fatture necessarie per la realizzazione del progetto.

Tutti i dettagli, il regolamento e le modalità di iscrizione sono illustrati nel sito ufficiale del concorso: www.ifeelcud.it. Inoltre un breve spot presenta l'iniziativa ai giovani. Per vederlo basta andare su internet all'indirizzo: http://www.youtube.com/user/8xmille

Si tratta di un'interessante occasione, soprattutto in tempi di crisi, messa a disposizione delle scuole che favorisce specifiche finalità sociali emerse dai progetti presentati, una possibilità di realizzare qualcosa di utile e duraturo e un'opportunità per i giovani di confrontarsi con le loro capacità mettendole al servizio dell'intera comunità scolastica e territoriale. Partecipare al concorso inoltre è già una grande vittoria. Le schede CUD raccolte dai giovani, infatti, permetteranno di sostenere l'8xmille e i tanti progetti che la Chiesa cattolica porta avanti in tutto il mondo per chi ha davvero bisogno. Comunicazione dalla CEI- Conferenza Episcopale Italiana10 aprile 2013

Ultime news

  • descrizione

    Recensione dell'ultimo libro di Don Erminio Gallo

    Agnone, 9 ottobre 2018News
  • descrizione

    Inizio del corso per fidanzati

    Santuario di Canneto, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Partita la Scuola di Teologia "San Casto" ad Agnone

    Agnone, 8 ottobre 2018News
  • descrizione

    Il saluto di mons. Santucci a Papa Giovanni Paolo II

    Agnone, 8 ottobre 2018Foto e Video
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia