Veglia di preghiera per i cristiani perseguitati. Sabato 23 Maggio presso il Santuario della Madonna di Canneto | News

News

Veglia di preghiera per i cristiani perseguitati. Sabato 23 Maggio presso il Santuario della Madonna di Canneto

Veglia di preghiera per i cristiani perseguitati. Sabato 23 Maggio  presso il Santuario della Madonna di CannetoVeglia di preghiera per i cristiani perseguitati presso il Santuario della Madonna di Canneto Mons. Domenico Scotti, presso il Santuario della Madonna di Canneto in territorio di Roccavivara la sera della Vigilia di Pentecoste, presiederà la Veglia di preghiera per i cristiani perseguitati. Anche la nostra Diocesi aderisce così all'iniziativa lanciata dalla Cei per sabato 23 maggio, vigilia di Pentecoste.

Infatti ogni giorno centinaia e centinaia di cristiani patiscono persecuzioni Vari stati del mondo; ma ecco dove arriva l’odio ultrafondamentalista, specialmente in Iraq, in Nigeria, in Siria e nel Sud del Sudan, che causa pesanti sofferenze che vanno dalla semplice emarginazione e sfocia nella perdita prima dei propri beni, poi delle persone care fino ad arrivare all’esilio se non addirittura alla morte. Le statistiche riportano che tra i perseguitati solo a causa della loro fede i cristiani son l’80 per cento. E’ questo un brutto momento anche perché questa tragedia non viene riportata dalle agenzie di stampa: sarebbe auspicabile che ci sia maggiore informazione a riguardo, fatta da giornalisti che vadano sui luoghi di sofferenza e riportino interviste con i pastori che lì vivono e che sono oggetto privilegiato di scherno e di odio da parte dei fondamentalisti.

Papa Francesco è intervenuto moltissime volte, specialmente nelle udienze del mercoledì e durante la recita del Regina coeli e dell’Angelus ogni domenica, a ricordare, sottolineare e scuotere le coscienze sulla drammaticità della situazione.

Ecco cosa ha detto di recente: «Esiste un legame forte che già ci unisce, al di là di ogni divisione: è la testimonianza dei cristiani, appartenenti a Chiese e tradizioni diverse, vittime di persecuzioni e violenze solo a causa della fede che professano». Con queste parole il Santo Padre ha ricevuto i membri della Commissione internazionale anglicana-cattolica (30 aprile 2015).

Come è possibile che la tragedia di tanti cristiani e di tante persone i cui diritti fondamentali alla vita e alla libertà religiosa vengono sistematicamente violati e, questo è grave nel mondo della comunicazione globale, dimenticati dalle agenzie di stampa?

Su Avvenire leggiamo: “Questa situazione ci interroga profondamente e deve spingerci ad unirci, in Italia e nel mondo, in un grande gesto di preghiera a Dio e di vicinanza con questi nostri fratelli e sorelle. Imploriamo il Signore, inchiniamoci davanti al martirio di persone innocenti, rompiamo il muro dell’indifferenza e del cinismo, lontano da ogni strumentalizzazione ideologica o confessionale.

Da qui la proposta di dedicare, in Italia e in tutte le comunità del mondo che vorranno aderire, la prossima Veglia di Pentecoste, sabato 23 maggio 2015, ai martiri nostri contemporanei.

A questo scopo si sta inoltre lavorando ad un progetto di diffusione – attraverso i social media – di testimonianze e storie, dai diversi Paesi: racconti di fede e di amore estremo, eventi di condivisione, fatti di carità. Sono moltissimi i cristiani e gli uomini di ogni confessione capaci di testimoniare l’amore a prezzo della vita. Tale testimonianza non può passare sotto silenzio perché costituisce per tutti una ragione di incoraggiamento al bene e di resistenza al male”.

Oltre che giornata di preghiera sarà anche occasione di riflessione, di approfondimento ed anche di stimolo verso le nostre autorità ad intervenire a livello internazionale perché la libertà religiosa venga dovunque rispettata.Ufficio comunicazioni socialiTrivento, 18 maggio 2015

Ultime news

  • descrizione

    Il nuovo parroco di Pietracupa don Simone Iocca

    Pietracupa, 21 ottobre 2017Foto e Video
  • descrizione

    Trivento ricorda con ammirata venerazione il Vescovo mons. Epimenio Giannico

    Trivento, 20 ottobre 2017News
  • descrizione

    Cinquantesimo di sacerdozio di don Alessandro Di Sabato e don Lino Mastrangelo

    Agnone, 18 ottobre 2017News
  • descrizione

    Don Simone Iocca nuovo parroco di Pietracupa

    Pietracupa, 18 ottobre 2017News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia