Nel 58° anniversario della mia ordinazione sacerdotale | Diocesi di Trivento

News

Nel 58° anniversario della mia ordinazione sacerdotale

Don Luigi Di Lella

CARISSIMO GESÙ

Nel vangelo di ieri, domenica, ho letto: "Gesù, passò di nuovo in barca all'altra riva"; nel vangelo di oggi leggo: "Vedendo molta folla attorno a sé, Gesù ordinò di passare all'altra riva".

Per Tua immensa bontà, MI HAI CHIAMATO ALL'ALTRA RIVA, hai chiamato, me, miserabile creatura, ad essere Tuo Ministro. Ogni istante, TU SAI CHE TI DICO "GRAZIE" e "SCUSA" DELLE TANTE MI MISERIE.

"Passare all'altra riva!". Ieri mattina sono stato, dalle nove e trenta alle undici, a confessare a Cannero, su invito del Rettore di quel Santuario. Alle quattordici sono partito, con Don Vladimiro, da Trivento, per andare a Rionero Sannitico: dalle quindici alle 20:30 ho confessato. Mi ha sostituito, poi, Don Vladimiro, perché, ho celebrato la Santa Messa; sono tornato alle 23:15.

Ho iniziato l'omelia dicendo: "San Marco ci ha detto che "Vedendo la folla attorno a sé Gesù passò all'altra riva". Tutti voi oggi siete "passati" dalla vostra città di residenza a "questa riva": nella mente e nel cuore il DESIDERIO DI INCONTRARE GESU', desiderio che, ora, presentiamo al Signore, per mezzo del Cuore Immacolato della Madonna".

Signore, mi fermo, ora, sul vangelo di oggi. San Marco dice che "Molta folla segue Gesù" affascinata dagli ideali che Tu hai presentato e dalle opere che compi.

DOMANI RICORRE IL CINQUANTOTTESIMO ANNIVERSARIO DELLA MIA ORDINAZIONE SACERDOTALE. IL MIO CUORE E' PIENO DI GIOIA! Negli anni della formazione Tu eri il mio ideale. Al termine degli studi, il Rettore, interpretando la volontà di Dio, mi ha presentato al Vescovo della diocesi, Sua Eccellenza Mons. Pio Augusto Crivellari. Questi, la mattina del 29 giugno 1963, mi ha consacrato Ministro della Tua Chiesa.

Nel vangelo di oggi leggo che, un giorno, si avvicina a Te, uno scriba e Ti dice: "Maestro, ti seguirò dovunque tu vada".  Tu rispondi che non basta stare un po' dietro, apprendere qualche nozione ma SPENDERE LA VITA PER TE e PER GLI ALTRI. Tu mi chiedi che devo distaccare il mio cuore dai beni del mondo e devo riporre ogni fiducia in Te che sei l'UNICO E VERO TESORO. Quanti legami al mio modo di pensare!

Gesù Tu hai detto «Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna». Chi Ti segue ha una ricompensa capace di moltiplicare per cento quanto si lascia e in aggiunta la vita eterna. 

Signore Gesù se penso SOLO ALLE PERSONE INCONTRATE IERI A CANNETO E A RIONERO, RIMANGO STUPITO. SE PENSO AL NUMERP DI PERSONE CON LE QUALI SONO IN CONTATTO SU Fb RIMANGO SBALORDITO. Ogni mattina dedico tre ore per rispondere ai loro messaggi. Tu sai che si tratta di richieste di preghiere. NELLA PRIMA LETTURA DELLA MESSA DI OGGI SI PARLA DI ABRAMO CHE PREGA PER SALVARE DALLA DISTRUZIONE LE CITTA' DI SODOMA E GOMORRA.

Ma vengono richieste spiegazioni di brani della BIBBIA, delle ragioni per le quali la Chiesa emana delle disposizioni; si richiedono soluzioni a problemi morali.

Ieri sera, dopo aver versato, nel calice, il vino, nel versare le gocce di acqua, HO PENSATO ALLE LACRIME DELLE PERSONE INCONTRATE. Le gocce di acqua non possono essere separate dal vino. Con la consacrazione, TUTTO DIVENTA SANGUE TUO, GESU'. Come dice San Paolo: "Le nostre lacrime, completano quello che manca alla Tua Passione".

Nel rinnovare IL MIO GRAZIE E la richiesta di SCUSARMI per le mie tante debolezze, Ti chiedo di starmi sempre vicino per svolgere, nel migliore dei modi, la missione che mi hai affidato.

Don Luigi Di LellaTrivento, 29 giugno 2021

Potrebbe interessarti

  • descrizione

    Carovilli: cittadinanza onoraria al Parroco Don Mario Fangio

    Carovilli, 6 ottobre 2021News
  • descrizione

    Un ricordo di LINA DEL CASTELLO, la dolce mamma di don Vladimiro

    Trivento, 21 luglio 2021News
  • descrizione

    In ricordo di Don Antonino Scarano

    Trivento, 28 febbraio 2021News
  • descrizione

    Auguri a mons. Palumbo nel giorno del suo compleanno

    Trivento, 30 gennaio 2021News
Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia