I Commenti al Vangelo | Diocesi di Trivento

Archivio dei Commenti al Vangelo

I Commenti al Vangelo del 2022

  • 5 giugno 2022

    Domenica 5 giugno - Pentecoste

    Domenica 5 giugno - Pentecoste

    All'inizio della storia sacra troviamo la costruzione della Torre di Babele: la descrizione di un regno in cui gli uomini hanno concentrato tanto potere da pensare di non dover fare più riferimento a un Dio lontano e di essere così forti da poter costruire da soli una via che porti al cielo per aprirne le porte e mettersi al posto di Dio.

  • 29 maggio 2022

    Domenica 29 maggio - Ascensione

    Domenica 29 maggio - Ascensione

    Si chiude il vangelo di Luca con Gesù che si stacca da terra e sale in cielo. La nuova pagina sarà la prima degli Atti degli apostoli, gli atti della Chiesa, comunità e segno della nuova presenza del Risorto.

  • 22 maggio 2022

    22 maggio - Sesta domenica di Pasqua

    22 maggio - Sesta domenica di Pasqua

    Ancora nel tempo di pasqua, ma alla vigilia dell'ascensione e pentecoste. I dodici, dopo anni di vita in comune con Gesù e soprattutto dopo i fatti di pasqua, sanno che non possono più vivere senza di lui.

  • 15 maggio 2022

    15 maggio - Quinta domenica di Pasqua

    15 maggio - Quinta domenica di Pasqua

    La passione che Gesù soffre non è subita, ma accettata in obbedienza al Padre; per questo anche il voltafaccia di un suo apostolo è nelle sue mani: Giuda non viene abbandonato nelle mani del Satana entrato in lui.

  • 8 maggio 2022

    8 maggio - Quarta domenica di Pasqua

    8 maggio - Quarta domenica di Pasqua

    Noi siamo tra quelle pecore! Questa è la consolazione più grande: essere riconosciuti da Gesù e collocati fra coloro che lo ascoltano, lo seguono e che per questo ricevono da lui vita eterna e assoluta protezione.

  • 1 maggio 2022

    1 maggio - Terza domenica di Pasqua

    1 maggio - Terza domenica di Pasqua

    Gesù appare ai suoi e compie gesti che preparano il dono del primato a Pietro. Dalla risurrezione alla Chiesa. Non sembra stravolta la vita dei discepoli: pescatori erano, pescatori rimangono. Le difficoltà restano le stesse, infatti da soli non pescano nulla. Cambia solo la consapevolezza della presenza di Dio, di Gesù risorto, il Salvatore, nella propria vita.

  • 24 aprile 2022

    24 aprile - Domenica delle Divina Misericordia

    24 aprile - Domenica delle Divina Misericordia

    Si conclude il racconto dell'unico giorno della risurrezione: iniziato di prima mattina con la Maddalena che trova la pietra rotolata via. Ora è "La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore".

  • 17 aprile 2022

    17 aprile - Pasqua di Resurrezione

    17 aprile - Pasqua di Resurrezione

    È il Vangelo di Giovanni, colui che sa di essere l'ultimo testimone oculare della risurrezione. Il più giovane tra gli Apostoli, probabilmente è vissuto molto a lungo, sapendo che tutti gli altri erano scomparsi e allora prepara il passaggio dalla fede di chi ha visto a chi, senza aver visto, crede alla sua parola, aiutando nel passaggio dall'esperienza dei primi alla nostra.

  • 10 aprile 2022

    10 aprile - Domenica delle palme e della Passione del Signore

    10 aprile - Domenica delle palme e della Passione del Signore

    La passione del Signore. Nella Domenica delle Palme si ascolta per intero il racconto della passione del Signore. Tutta la passione. Mi limito a poche riflessioni.

  • 3 aprile 2022

    Domenica 3 aprile - Quinta di Quaresima

    Domenica 3 aprile - Quinta di Quaresima

    L'adultera dinanzi a Gesù. Un episodio che sembra sia entrato in Giovanni solo più tardi, appartenendo a una tradizione orale, cioè alle cose non scritte. Subito dopo Gesù dice di sé: "Io sono la luce".

  • 27 marzo 2022

    Domenica 27 marzo - Quarta di Quaresima

    Domenica 27 marzo - Quarta di Quaresima

    Questa volta ad avvicinarsi a Gesù per ascoltarlo, sono i pubblicani e i peccatori. "Tutti", sottolinea il Vangelo. E il Signore li accoglie, ci parla, ci mangia insieme, li invita al banchetto. Fa di più, cambia il loro nome: da "questo peccatore" a "tuo fratello", da "tuo servo" a "mio figlio".

  • 20 marzo 2022

    Domenica 20 marzo - Terza di Quaresima

    Domenica 20 marzo - Terza di Quaresima

    Il massacro dei galilei ad opera di Pilato, le vittime per il crollo della torre Sìloe. Pare cronaca nera e tragedie dei nostri giorni. Terrorismo, terremoti e alluvioni. Mancava la maledizione sul fico sterile. Eppure non finisce così. L'ultima parola è una proroga, una dose di fiducia rinnovata.

  • 13 marzo 2022

    Domenica 13 marzo - Seconda di Quaresima

    Domenica 13 marzo - Seconda di Quaresima

    Il Vangelo, che è stato proclamato, ci invita a meditare il misterioso e affascinante evento della Trasfigurazione. "Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, il suo volto cambiò d'aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante".

  • 6 marzo 2022

    Domenica 6 marzo - Prima di Quaresima

    Domenica 6 marzo - Prima di Quaresima

    Basta un lampo per vedere "tutti i regni della terra"; anche per precipitare nella tentazione. A Gesù è sufficiente l'istante della Parola vissuta nella volontà di Dio per resistere e vincere Satana.

  • 2 marzo 2022

    2 marzo - Mercoledì delle Ceneri

    2 marzo - Mercoledì delle Ceneri

    "Quando fai l'elemosina...quando pregate...quando digiunate...". L'inizio della quaresima ci ricorda i tre pilastri della religione: l'elemosina, la preghiera e il digiuno. Sono i pilastri della religione perché definiscono il nostro rapporto con gli altri, con Dio e con le cose.

  • 27 febbraio 2022

    Domenica 27 febbraio

    Domenica 27 febbraio

    Non basta togliersi travi o pagliuzze dagli occhi; il principio della legge è la chiamata ad essere come Dio e – per rimanere nella similitudine oculistica – a vedere come vede lui, cose e persone. Come Lui, cioè? Com'è lui? Dio è Santo; un attributo senza analogie.

  • 20 febbraio 2022

    Domenica 20 febbraio

    Domenica 20 febbraio

    L'amore ai nemici non è filantropia, ma puro gesto d'amore modellato su Gesù. Amare i nemici è difficile, ma possibile perché l'amore di Dio per noi, in Gesù, è gratuito. Per tre volte torna la parola 'gratitudine' ("Quale gratitudine vi è dovuta?"), al posto del termine 'merito'.

  • 13 febbraio 2022

    Domenica 13 febbraio

    Domenica 13 febbraio

    Due categorie di persone, secondo il profeta Geremia, si contrappongono e si distinguono. L'uomo "che confida nell'uomo", si fida dei potenti e si appoggia sui beni che possiede, a cominciare dalle proprie capacità.

  • 6 febbraio 2022

    Domenica 6 febbraio

    Domenica 6 febbraio

    Raffaello dipinse per la Cappella Sistina nove cartoni poi trasformati in arazzi nella bottega di Rieter Van Aelst a Bruxelles (1514-1519). Contenevano le storie di Pietro e di Paolo per rafforzare il tema teologico del ministero apostolico del Papa.

  • 30 gennaio 2022

    Domenica 30 gennaio

    Domenica 30 gennaio

    Il centro del vangelo è in una indicazione temporale: "Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato". Nel Vangelo compare poche volte, pronunciata dagli angeli ai pastori ("oggi per voi è nato il Salvatore"); a Cafarnao, dopo la guarigione del paralitico, tutti dicono, bocca aperta, "oggi abbiamo visto delle cose meravigliose".

  • 23 gennaio 2022

    23 gennaio - Domenica della Parola

    23 gennaio - Domenica della Parola

    Neemia (prima lettura) descrive un momento chiave nella storia del popolo ebraico: dopo l'esilio (400 anni prima di Gesù) il sacerdote Esdra emana la legge che Mosè aveva ricevuto da Dio stesso.

  • 16 gennaio 2022

    Domenica 16 gennaio

    Domenica 16 gennaio

    Più che la cronaca di un matrimonio e di sei ettolitri d'acqua che diventano vino pregiato, ci preme la presenza di Gesù e di sua Madre. Giovanni non chiama mai Maria con il suo nome, ma "Madre" o "Donna", perché ne vuole mettere in luce il ruolo.

  • 9 gennaio 2022

    Domenica 9 gennaio - Battesimo del Signore

    Domenica 9 gennaio - Battesimo del Signore

    Bellissima festa quella del Battesimo del Signore. Per il suo significato teologico e perché il Battesimo di Gesù rimanda al nostro Battesimo, che trasforma la nostra povera vita di uomini in autentici figli di Dio. Per questo oggi, nella Liturgia orientale, si battezzano i catecumeni.

  • 6 gennaio 2022

    6 gennaio - Epifania del Signore

    6 gennaio - Epifania del Signore

    I Magi, pur essendo stranieri, chiamano il bimbo re dei Giudei. I gentili troveranno la salvezza per mezzo di questo bimbo la cui manifestazione (epifania) è preludio della passione (sulla croce ci sarà proprio quel titolo).

  • 2 gennaio 2022

    Domenica 2 gennaio - Seconda dopo Natale

    Domenica 2 gennaio - Seconda dopo Natale

    Siamo alla fonte di ogni cosa, come alla prima delle parole sacre della Bibbia; questo Vangelo ci porta in Dio stesso, principio di tutto e di ciascuno di noi messo nella condizione di essere veramente suo figlio. La vita in Dio - dove il Verbo è tutto rivolto al Padre - è anche la sostanza della nostra vita: veniamo da Lui, di Lui viviamo e a Lui torniamo.

  • 1 gennaio 2022

    1 gennaio - Maria SS.ma Madre di Dio

    1 gennaio - Maria SS.ma Madre di Dio

    Le parole più povere per contenere il mistero più grande: i pastori andarono e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino. Grande è anche la povertà dei pastori ed emarginata la loro vita, simbolo dell'attesa del Messia nella "notte" della storia.

Licenza Creative CommonsLe informazioni e gli articoli pubblicati su questo sito sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia